Pubblicità

La malattia nasconde un messaggio: interpretarlo per guarire

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 508 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Chi vede nella malattia non solo un problema fisico legato a chissà quali fattori biologici, di rischio o ereditari, ritiene altresì che il sintomo non è la malattia; pertanto, un approccio che miri a zittire il sintomo non è sinonimo di guarigione vera e propria. Citando un esempio classico: eliminare solo il sintomo equivale a spegnere l’allarme senza spegnere l’incendio.
Ne “La medicina del Futuro – La realtà nascosta della Malattia”, il dottor Giorgio Mambretti affronta il tema malattia e guarigione da un diverso punto di vista.

 

 

Una visione che vede nella malattia un manifestarsi di piccole e grandi sofferenze inespresse. Dietro alla malattia, quindi, vi potrebbe essere un “meccanismo” coerente che prende forma materiale e allarga la sua influenza non solo a livello della salute, sia fisica che psichica, ma anche a tutti i livelli della vita. Questa sorta di meccanismo si può coerentemente applicare a tutti i gli accadimenti umani.
Come già postulato dalla medicina psicosomatica, il sintomo potrebbe essere un messaggio che il nostro organismo, nella più ampia accezione del termine, c’invia per farci concentrare l’attenzione su un qualcosa che non va.

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come si ritrova l'amore di viv…

polppols, 18 anni Ciao, ho 18 anni e non so bene come iniziare a scrivere questa richiesta. Non mi sono mai aperta con qualcuno liberamente e sinceramente ...

Problematiche relazionali [160…

m, 20 anni Salve, recentemente dei Miei amici mi hanno detto che dovrei vedere un terapeuta perché secondo loro ho dei problemi a capire come relazionarmi ...

Genitori che non ti accettano …

alice, 25 anni Buongiorno,scrivo perchè mi trovo in una situazione veramente difficile e ho bisogno di un consiglio. Dalla tarda adolescenza non sono mai a...

Area Professionale

Il disturbo pedofilico

Secondo il DSM-5 i criteri per diagnosticare ciò che prende il nome di disturbo pedofilico sono definiti come esperienze ricorrenti di eccitazione sessuale inte...

La psicologia forense

La psicologia forense, come definita dall'American Psychological Association è l'applicazione delle specialità cliniche al campo legale. La professione dello p...

Depressione adolescenziale e t…

Secondo un'analisi della letteratura, tra gli approcci psicoterapeutici che mostrano una certa efficacia nella gestione e trattamento della depressione adolesce...

Le parole della Psicologia

Amaxofobia

L'amaxofobia è il rifiuto di origine irrazionale a condurre un determinato mezzo di trasporto. Può essere dovuta, per esempio, al coinvolgimento diretto o di p...

Disturbo schizoide di personal…

Disturbo di personalità caratterizzato da mancato desiderio o piacere ad instaurare relazioni altrui e chiusura verso il mondo esterno. Il disturbo schizoide d...

MECCANISMI DI DIFESA

Quando parliamo di meccanismi di difesa facciamo riferimento ad un termine psicoanalitico che individua i processi dinamici e inconsci mossi dall’Io per fronteg...

News Letters

0
condivisioni