Pubblicità

La malattia nasconde un messaggio: interpretarlo per guarire

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 490 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Chi vede nella malattia non solo un problema fisico legato a chissà quali fattori biologici, di rischio o ereditari, ritiene altresì che il sintomo non è la malattia; pertanto, un approccio che miri a zittire il sintomo non è sinonimo di guarigione vera e propria. Citando un esempio classico: eliminare solo il sintomo equivale a spegnere l’allarme senza spegnere l’incendio.
Ne “La medicina del Futuro – La realtà nascosta della Malattia”, il dottor Giorgio Mambretti affronta il tema malattia e guarigione da un diverso punto di vista.

 

 

Una visione che vede nella malattia un manifestarsi di piccole e grandi sofferenze inespresse. Dietro alla malattia, quindi, vi potrebbe essere un “meccanismo” coerente che prende forma materiale e allarga la sua influenza non solo a livello della salute, sia fisica che psichica, ma anche a tutti i livelli della vita. Questa sorta di meccanismo si può coerentemente applicare a tutti i gli accadimenti umani.
Come già postulato dalla medicina psicosomatica, il sintomo potrebbe essere un messaggio che il nostro organismo, nella più ampia accezione del termine, c’invia per farci concentrare l’attenzione su un qualcosa che non va.

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Consulenza [1599577765688]

Bice84, 36 anni Salve, volevo chiederle un'informazione riguardo alcuni comportamenti di mio marito. ...

Ansia che causa senso di vomi…

1234, 20 anni Salve, è da qualche mese che certe situazioni come esami orali, uscite con ragazze e in alcuni casi feste/discoteche mi causano, prima di in...

Area Professionale

Considerazioni teoriche sulla …

In letteratura sono presenti diverse teorie sulle cause sottostanti l'abuso e la violenza domestica. Queste includono teorie psicologiche che considerano i trat...

La relazione gene-ambiente nel…

Fra gli scienziati è in corso un importante dibattito sui nuovi modelli che esaminano il ruolo combinato dei geni e dell'ambiente nell'evoluzione della schizofr...

Marketing e comunicazione nel …

I social media ed internet hanno modificato il modo di comunicare di milioni di persone. Di conseguenza è cambiato anche il modo di fare marketing ed è import...

Le parole della Psicologia

Barbiturici

Con il termine Barbiturici si indica quella classe di farmaci anestetici, antiepilettici ed ipnotici, derivati dall’acido barbiturico (o malonilurea), che hanno...

Atarassia

L’atarassia (dal greco “ἀταραξία”, assenza di agitazione o tranquillità) è «la perfetta pace dell’anima che nasce dalla liberazione delle passioni» secondo la f...

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

News Letters

0
condivisioni