Pubblicità

La mappa cerebrale del dolore

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 453 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

L’estate è ormai arrivata e con essa anche tanti fastidiosi insetti che potremo incontrare sempre più spesso sia in vacanza che in città: in questa stagione alle nostre latitudini il loro ciclo vitale li rende più numerosi e il caldo ci porta ad esporre più ampie aree di cute rendendoci facilmente preda di eventuali punture di vespe, calabroni o zanzare. Senza contare i fastidiosi risvegli in campeggio, se non addirittura nelle villette di campagna, per il solletichio di qualche formica che si è inopportunamente infilata nel nostro sacco a pelo o nel letto per poi passeggiarci addosso, come d’altronde può capitarci anche se solo ci sediamo all’ombra di un albero a riposare.
Homuncolus doloroso
Può sembrare strano che per una sistematizzazione scientifica di esperienze così comuni ci sia voluto un complesso studio pubblicato su Annals of Neurology, la rivista dell’American Neurological Association, da due Università inglesi (Londra e Bournemouth) e due italiane (Modena e Reggio Emilia) che ha coinvolto cinque studiosi italiani e due inglesi diretti da Flavia Mancini, ricercatrice che lavora da anni anche oltremanica.

 
Tratto da www.corriere.it - Prosegui nella lettura dell'articolo

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobie, paranoie (1579177546962…

Bibby, 40 anni Salve ho 40 anni 2 figli ho perso mia madre 10 anni fa e da allora si è acutizzato tutto paure fobie ansie ancora non ho accettato e provo fan...

Ansia e panico (1579815239457)

Mmonic, 17 anni   Vi contatto perché non so come fare, come reagire e come trovare una soluzione. Negli ultimi mesi ho il terrore di andare a scuola f...

Ho paura delle conseguenze di …

Orchidea55, 20 anni     Salve Dott.re/ssa, innanzitutto vorrei ringraziarvi  per il servizio che offrite.Sono una ragazza di 20 anni. Non ho...

Area Professionale

Gli psicologi nell'emergenza. …

Monica Isabella Ventura, Presidente di Psicologi Emergenza Abruzzo (PEA), ripercorre in poche righe l'esperienza diretta degli psicologi abruzzesi di fronte all...

Quello che emerge nell’emergen…

L'emergenza per il Covid-19 ha portato la comunità degli psicologi ad applicare nuove e più attuali forme di sostegno psicologico. Una riflessione sulle implica...

Il Test del Villaggio come tec…

La ripetizione e la trasformazione nello spazio e nel tempo Il test del Villaggio è composto da un kit di 200 pezzi di legno colorato raffiguranti edifici (cas...

Le parole della Psicologia

Bossing

Il bossing o job-bossing è definibile come una forma di mobbing "dall'alto" ossia attuato non da colleghi di lavoro (o compagni di scuola, di squadra s...

Ippocampo

Struttura sottocorticale sistuata all'interno di ciascun emisfero cerebrale, in corrispondenza della superficie mediale, dalla forma simile ad un cavalluccio ma...

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

News Letters

0
condivisioni