Pubblicità

La memoria accelera in curva

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 386 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Immaginate di sfogliare un vocabolario di inglese, un manuale universitario o il «report» di una società: traduttore, studente o manager che siate, dopo tre o massimo quattro ripetizioni sarete in grado di ricordare ogni particolare, anche a distanza di anni. Tutto questo grazie a un software chiamato «SuperMemo»: cifre, parole e formule saranno incamerate nella vostra mente, pronte per essere ripescate al momento giusto. Possibile che un insieme di formule riesca dove secoli di pedagoghi hanno fallito?

Il suo creatore, Piotr Wozniak, si schernisce: «Nessun segreto nell’algoritmo di “Supermemo”. Memorizzare significa contrastare al meglio l’inevitabile tendenza a dimenticare tutto quello che ci sforziamo di tenere a mente». Polacco di 46 anni, a metà tra lo scienziato e il santone New-Age, ha la sua ricetta rivoluzionaria: per estendere le capacità di memoria dobbiamo intervenire sulla nostra «Curva di dimenticanza», invertendo il processo che ci rende ogni giorno di più degli smemorati.

Tratto da "lastampa.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Non riesco ad andare da uno ps…

Sshx, 18 Circa 6 anni fa ho cominciato a presentare dei sintomi che, nel corso del tempo, si sono aggravati progressivamente e che adesso non mi permettono d...

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Area Professionale

Articolo 25 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.25 (uso degli strumenti di diagnosi e di valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Lear...

Articolo 24 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.24 (Consenso Informato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

Articolo 23 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it prosegue, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'art.23 (compenso professionale) il commento settimanale che spiega ed ap...

Le parole della Psicologia

Dismorfismo corporeo

L’interesse sociale nei confronti del Disturbo di Dismorfismo Corporeo (BDD) è cresciuto solo recentemente nonostante sia stato documentato per la prima volta n...

Gruppi self-help

Strutture di piccolo gruppo, a base volontaria, finalizzate all’aiuto reciproco e al raggiungimento di scopi particolari I gruppi di self-help (definiti anche ...

Androfobia

L’androfobia rientra nella grande categoria delle fobie e viene definita come paura degli uomini. Nelle femmine questa paura tende a determinare un’avversione p...

News Letters

0
condivisioni