Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

La musica e il linguaggio nei bambini

on . Postato in News di psicologia

La ricerca suggerisce che la formazione musicale precoce può aiutare i bambini a imparare le lingue

linguaggio e musicaLa musica e il linguaggio presentano alcune proprietà in comune: entrambe richiedono ritmo e sono costituite da unità più piccole quali le sillabe per il linguaggio e le note per la musica.

Anche il processo di apprendimento appare simile, compresi i movimenti precisi, la pratica ripetitiva e l’attenzione focalizzata sul compito.

Lo studio è stato condotto da Christina Zhao presso la University of Washington, con l’obiettivo di valutare se la formazione musicale in età precoce possa favorire un maggiore apprendimento delle lingue.

Per rispondere a tale quesito ha partecipato allo studio anche la dottoressa Patricia Kuhl, un’esperta di apprendimento della prima infanzia; il campione è costituito da 47 neonati aventi 9 mesi che hanno effettuato insieme ai loro genitori 12 sessioni della durata di 15 minuti di attività musicale.

I bambini del gruppo di controllo hanno invece effettuato attività ludiche come giocare con le macchinine, blocchi e altri oggetti che richiedevano movimenti coordinati, ma in assenza di musica.

Dopo le sessioni sono state misurate le risposte cerebrali rispetto ai ritmi musicali e vocali attraverso la magnetoencefalografia, una tecnica di imaging cerebrale.

Pubblicità

I bambini nel gruppo di musica hanno avuto risposte cerebrali più forti sia per la musica che per i suoni vocali rispetto ai bambini del gruppo di controllo.

Questo dimostra che l’esperienza musicale, fin dai nove mesi di età, migliora la capacità dei neonati di elaborare i ritmi sia musicali che vocali.

Queste abilità rappresentano pertanto importanti elementi di base per apprendere il linguaggio e imparare a parlare.

Il linguaggio è solo un esempio di una competenza che può essere migliorata attraverso la formazione musicale, in quanto la musica può favorire anche lo sviluppo socio-emotivo.

La musica è quindi una parte essenziale dell’essere umano; essa è esistita nelle culture umane per migliaia di anni, ed è uno dei modi più divertenti e potenti che permette alle persone di connettersi con l’altro.

 

Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Vuoi conoscere ed acquistare i libri che parlano
di psicologia e psicoterapia?
Cercali su

logo psychostore

Tags: linguaggio musica apprendimento sillabe note neonati risposte cerebrali sviluppo sociale sviluppo emotivo

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Stress e psoriasi (14975571212…

Tamby, 41                 Ho mia figlia di 10 anni che da 3 e mezzo soffre di psoriasi, lei è una bambina all...

Problemi con la mia ragazza e …

Sabrina, 16                   Salve, sono una ragazza di 16 anni, impegnata da quasi un anno e mezzo i...

Signor (1497211992990)

bruno, 76             Ogni giorno mi sento depresso e sempre triste nella mia vita ho pero tutti mia madre e mia nonna gl...

Area Professionale

Approvato il documento dell’Or…

Discusso e approvato al Consiglio Nazionale dell’Ordine (riunitosi sabato 17 giugno) il Documento “Ruolo della Psicologia nei Livelli Essenziali di Assistenza” ...

Workshop: I Pericoli di Facebo…

Il giorno 24 maggio 2017, presso la sede di Pescara dell’Ordine degli Psicologi della Regione Abruzzo, si è svolto il primo dei due incontri dedicati alla Web R...

La psicosi: tra Jung, Freud e …

La psicosi è, in gran parte, il risultato di una diade soggetto-oggetto che è presenta nella mente dell’individuo psicotico. Questo signific...

Le parole della Psicologia

Ecoprassia

È l’imitazione dei movimenti di altri, per esempio, di azioni (ecocinesi) e gesti (ecomimia). L'ecoprassia consiste nell' imitazione spontanea dei movimenti ...

Tic

I tic sono quei disturbi, che consistono in movimenti frequenti, rapidi, involontari, apparentemente afinalistici. Sono percepiti come irresistibili, ma posson...

Bulimia

La bulimia è, insieme all’anoressia, uno dei più importanti disturbi del comportamento alimentare. L’etimologia della parola “bulimia” deriva dai termini grec...

News Letters