Pubblicità

La nicotina come la cocaina: incidono nelle stesse zone del nostro cervello

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 315 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Uno studio americano rivela che le sigarette agiscono nelle aree neurali della gratificazione e del piacere
MILANO- La nicotina agisce come la cocaina sul cervello, lascia cioè lo stesso segno inciso dalla polvere bianca sin dal suo primo contatto col sistema nervoso, la prima sigaretta, andando a interferire con le stesse regioni neurali con cui interferisce la cocaina.
È quanto dimostra uno studio condotto alla University of Chicago sul cervello di roditori e pubblicato sul Journal of Neuroscience.

 

I risultati di questa ricerca suggeriscono che la nicotina e la cocaina dirottano, sin dal primo contatto con il sistema nervoso simili meccanismi della memoria, creando cambiamenti a lungo termine nel cervello di una persona. Gli esperti Usa hanno studiato in provetta cosa succede al cervello quando viene a contatto con una quantità di nicotina comparabile a quella di una prima sigaretta.

 

Tratto da: "corriere.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Superare una violenza subita (…

Cima, 23     Quasi due anni fa sono stata violentata da un ragazzo che conosco. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Elettroshock

Di solito, la TEC, eseguita in anestesia, è una tecnica scevra da collateralità e con bassa incidenza di mortalità. Le complicanze mediche più frequenti, tutt...

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, ‘estraneo, insolito’, e φόβος, ‘paura’) è “paura dell’estraneo” o anch...

Disturbo schizotipico di perso…

Disturbo di personalità  caratterizzato da  isolamento sociale, comportamento insolito e bizzarro,  “stranezze del pensiero.” Il Disturbo schizo...

News Letters

0
condivisioni