Pubblicità

La prima impressione conta, 6 consigli per iniziare la conversazione nel modo giusto. Si decide tutto in 9 secondi

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 376 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

A chi non è mai capitato di abbassare lo sguardo per evitare una conversazione o provare un po' di vergogna nel presentarsi a qualcuno.
Se non tutti sono degli ottimi oratori, l'arte della conversazione appartiene ad ognuno di noi.
E può essere fondamentale per dare una buona impressione, al primo incontro. "Se riesci a stimolare l'interesse del tuo interlocutore nei primi 9 secondi, avrai più possibilità di continuare a coinvolgerlo anche in futuro. Altrimenti avrai poche chance di essere ascoltato e, soprattutto, di essere ricordato", spiega Sally Hogshead sul TIME.
Per sembrare impeccabili a prima vista, il consiglio principale è quello di parlare in modo naturale e di "cercare di creare una vera e propria connessione con gli altri".
In questo modo l'interlocutore non solo ci prenderà in considerazione, ma, forse, si innamorerà anche di noi. La giornalista Hogshead racconta l'incontro dei suoi genitori: "Mio padre e mia madre si conobbero al ballo del college. Mio padre si presentò dicendo: "Sono Howard Hogshead da Hudson”. E mia madre rispose subito: "Ma non esiste nessuno con quel cognome!". Come dire, un esordio brillante.

 

 

 

Tratto da huffingtonpost.it. Prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Il mio compagno (156087164017)

Simy, 42 Il mio compagno è un uomo straordinario, nn mi fa mancare nulla materialmente, ama i miei figli (avuti da un matrimonio precedente). ...

Area Professionale

Articolo 22 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art. 22 (ruolo professionale dello psicologo) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che, sett...

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Atassia

L’atassia è un disturbo della coordinazione dei movimenti che deriva da un deficit del controllo sensitivo. ...

Egocentrismo

L’egocentrismo è l'atteggiamento e comportamento del soggetto che pone se stesso e la propria problematica al centro di ogni esperienza, trascurando la presenza...

Agnosia

L'agnosia (dal greco a-gnosis, "non conoscere") è un disturbo della percezione caratterizzato dal mancato riconoscimento di oggetti, persone, suoni, forme, odor...

News Letters

0
condivisioni