Pubblicità

La qualità del matrimonio

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 542 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Alcuni ricercatori della Brigham Young University hanno compiuto uno studio predittivo sulle coppie prima del matrimonio mettendone in luce gli aspetti più importanti quali la qualità della relazione, l’affiatamento, la complicità, etc.

Il dr. Thomas Holman , responsabile di un Centro di studi sulla famiglia e il dr. Jeffry Larson , docente di terapia di coppia e della famiglia presso la suddetta università, hanno approntato un esteso progetto sperimentale seguendo circa 400 coppie dal periodo precedente il loro matrimonio a cinque anni dopo lo stesso. “La personalità, il vissuto famigliare, l’ambiente sociale e lo stile comunicazionale di ogni individuo possono determinare la realizzazione o meno del suo matrimonio” – dice il dr. Holman – “..Per cui i soggetti con una autostima adeguata e un vissuto famigliare positivo hanno mostrato più alti livelli di soddisfazione nei loro matrimoni..Ma anche l’età in cui ci si sposa sembra avere una certa importanza per la stabilità e la riuscita del matrimonio: le persone che si sposano troppo presto sembrano infatti risentire in seguito di una progressivamente crescente stanchezza, che si riflette negativamente sulla stabilità del rapporto di coppia..”.

In questa ricerca ogni coppia è stata seguita con indagini e questionari che hanno approfondito i molteplici aspetti della vita in comune, oltre ad aspetti specifici quali il livello di soddisfazione emotiva reciproca e l’abilità di risolvere insieme delle situazioni di crisi, etc..

Da quanto verificato dopo cinque anni di matrimonio, secondo il progetto della ricerca, si è rilevato che in effetti le coppie che mostravano una maggiore solidità e benessere emotivo nel lungo periodo erano in prevalenza proprio quelle che avevano riportato i più alti punteggi nei tests eseguiti prima del matrimonio. Ed a riprova della buona predittività dei tests utilizzati, anche quelle coppie che poco dopo l’inizio dello studio erano entrate in una crisi insuperabile ed avevano finito con il separarsi erano per la maggiorparte quelle i cui risultati ai tests prematrimoniali erano tra i più scadenti. “Uno degli aspetti di personalità maggiormente implicati nella riuscita matrimoniale – dice Holman – “..è la flessibilità dell’individuo, e in questo caso dei partners, cioè la loro capacità di modificare le proprie convinzioni ed il proprio comportamento..”.

Tratto da:” Byu Researchers Develop Test to Predict Quality of Marriage” - U-WIRE - May 02

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Consulenza [1599577765688]

Bice84, 36 anni Salve, volevo chiederle un'informazione riguardo alcuni comportamenti di mio marito. ...

Area Professionale

Considerazioni teoriche sulla …

In letteratura sono presenti diverse teorie sulle cause sottostanti l'abuso e la violenza domestica. Queste includono teorie psicologiche che considerano i trat...

La relazione gene-ambiente nel…

Fra gli scienziati è in corso un importante dibattito sui nuovi modelli che esaminano il ruolo combinato dei geni e dell'ambiente nell'evoluzione della schizofr...

Marketing e comunicazione nel …

I social media ed internet hanno modificato il modo di comunicare di milioni di persone. Di conseguenza è cambiato anche il modo di fare marketing ed è import...

Le parole della Psicologia

Bigoressia

Il termine trova la sua etimologia nell'inglese "big = grande” e nel latino "orex=appetito”, ad indicare la "fame di grossezza” Per bigoressia, vigoressia o an...

Disforia

Il termine viene utilizzato in psichiatria per indicare un'alterazione dell'umore in senso depressivo, caratterizzato da sentimenti spiacevoli, quali tristezza...

Atassia

L’atassia è un disturbo della coordinazione dei movimenti che deriva da un deficit del controllo sensitivo. ...

News Letters

0
condivisioni