Pubblicità

La qualità del matrimonio

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 388 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Alcuni ricercatori della Brigham Young University hanno compiuto uno studio predittivo sulle coppie prima del matrimonio mettendone in luce gli aspetti più importanti quali la qualità della relazione, l’affiatamento, la complicità, etc.

Il dr. Thomas Holman , responsabile di un Centro di studi sulla famiglia e il dr. Jeffry Larson , docente di terapia di coppia e della famiglia presso la suddetta università, hanno approntato un esteso progetto sperimentale seguendo circa 400 coppie dal periodo precedente il loro matrimonio a cinque anni dopo lo stesso. “La personalità, il vissuto famigliare, l’ambiente sociale e lo stile comunicazionale di ogni individuo possono determinare la realizzazione o meno del suo matrimonio” – dice il dr. Holman – “..Per cui i soggetti con una autostima adeguata e un vissuto famigliare positivo hanno mostrato più alti livelli di soddisfazione nei loro matrimoni..Ma anche l’età in cui ci si sposa sembra avere una certa importanza per la stabilità e la riuscita del matrimonio: le persone che si sposano troppo presto sembrano infatti risentire in seguito di una progressivamente crescente stanchezza, che si riflette negativamente sulla stabilità del rapporto di coppia..”.

In questa ricerca ogni coppia è stata seguita con indagini e questionari che hanno approfondito i molteplici aspetti della vita in comune, oltre ad aspetti specifici quali il livello di soddisfazione emotiva reciproca e l’abilità di risolvere insieme delle situazioni di crisi, etc..

Da quanto verificato dopo cinque anni di matrimonio, secondo il progetto della ricerca, si è rilevato che in effetti le coppie che mostravano una maggiore solidità e benessere emotivo nel lungo periodo erano in prevalenza proprio quelle che avevano riportato i più alti punteggi nei tests eseguiti prima del matrimonio. Ed a riprova della buona predittività dei tests utilizzati, anche quelle coppie che poco dopo l’inizio dello studio erano entrate in una crisi insuperabile ed avevano finito con il separarsi erano per la maggiorparte quelle i cui risultati ai tests prematrimoniali erano tra i più scadenti. “Uno degli aspetti di personalità maggiormente implicati nella riuscita matrimoniale – dice Holman – “..è la flessibilità dell’individuo, e in questo caso dei partners, cioè la loro capacità di modificare le proprie convinzioni ed il proprio comportamento..”.

Tratto da:” Byu Researchers Develop Test to Predict Quality of Marriage” - U-WIRE - May 02

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Agorafobia

Il termine agorafobia viene dal greco e letteralmente significa: "paura degli spazi aperti”. Le persone che ne soffrono temono perciò lo spazio esterno, vissuto...

Feticismo

Il feticismo è una fissazione su una parte del corpo o su un oggetto, con un bisogno di utilizzarlo per ricavare delle gratificazioni psicosessuali. ...

Anorgasmia

Con il termine “anorgasmia” si fa riferimento alla mancanza e/o assenza di orgasmo, intesa come difficoltà o incapacità a raggiungere l'orgasmo.  Il termi...

News Letters

0
condivisioni