Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

La qualità del matrimonio

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 324 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Alcuni ricercatori della Brigham Young University hanno compiuto uno studio predittivo sulle coppie prima del matrimonio mettendone in luce gli aspetti più importanti quali la qualità della relazione, l’affiatamento, la complicità, etc.

Il dr. Thomas Holman , responsabile di un Centro di studi sulla famiglia e il dr. Jeffry Larson , docente di terapia di coppia e della famiglia presso la suddetta università, hanno approntato un esteso progetto sperimentale seguendo circa 400 coppie dal periodo precedente il loro matrimonio a cinque anni dopo lo stesso. “La personalità, il vissuto famigliare, l’ambiente sociale e lo stile comunicazionale di ogni individuo possono determinare la realizzazione o meno del suo matrimonio” – dice il dr. Holman – “..Per cui i soggetti con una autostima adeguata e un vissuto famigliare positivo hanno mostrato più alti livelli di soddisfazione nei loro matrimoni..Ma anche l’età in cui ci si sposa sembra avere una certa importanza per la stabilità e la riuscita del matrimonio: le persone che si sposano troppo presto sembrano infatti risentire in seguito di una progressivamente crescente stanchezza, che si riflette negativamente sulla stabilità del rapporto di coppia..”.

In questa ricerca ogni coppia è stata seguita con indagini e questionari che hanno approfondito i molteplici aspetti della vita in comune, oltre ad aspetti specifici quali il livello di soddisfazione emotiva reciproca e l’abilità di risolvere insieme delle situazioni di crisi, etc..

Da quanto verificato dopo cinque anni di matrimonio, secondo il progetto della ricerca, si è rilevato che in effetti le coppie che mostravano una maggiore solidità e benessere emotivo nel lungo periodo erano in prevalenza proprio quelle che avevano riportato i più alti punteggi nei tests eseguiti prima del matrimonio. Ed a riprova della buona predittività dei tests utilizzati, anche quelle coppie che poco dopo l’inizio dello studio erano entrate in una crisi insuperabile ed avevano finito con il separarsi erano per la maggiorparte quelle i cui risultati ai tests prematrimoniali erano tra i più scadenti. “Uno degli aspetti di personalità maggiormente implicati nella riuscita matrimoniale – dice Holman – “..è la flessibilità dell’individuo, e in questo caso dei partners, cioè la loro capacità di modificare le proprie convinzioni ed il proprio comportamento..”.

Tratto da:” Byu Researchers Develop Test to Predict Quality of Marriage” - U-WIRE - May 02

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito confuso (1521708111477)

luisa, 48     Buongiorno, chiedo parere per mio marito 44 anni. Siamo sposati da 10 anni con bimbo di 9. Mi ha lasciata per una pausa di riflessi...

Che fare? (1520934157214)

Roberta, 26     Buongiorno, sto insieme al mio ragazzo da 5 anni e dopo alcuni alti e bassi, circa 6 mesi fa abbiamo deciso di provare a vivere i...

Amore non corrisposto (152165…

very, 19     Salve, le scrivo perchè non riesco a liberarmi di una persona... ...

Area Professionale

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

La misura del cambiamento in p…

Il Test semiproiettivo I.Co.S. (Indice del Confine del Sé), in quanto strumento capace di rilevare efficacemente e dettagliatamente lo stile di gestione delle r...

La Psicoterapia Psicodinamica…

La prestigiosa rivista “The American Journal of Psychiatry” ha pubblicato nuovi dati meta-analitici che confermano come l'efficacia della psicoterapia psicodina...

Le parole della Psicologia

Xenofobia

Il significato etimologico del termine Xenofobia (dal greco ξενοφοβία, composto da ξένος, ‘estraneo, insolito’, e φόβος, ‘paura’) è “paura dell’estraneo” o anch...

Gruppi self-help

Strutture di piccolo gruppo, a base volontaria, finalizzate all’aiuto reciproco e al raggiungimento di scopi particolari I gruppi di self-help (definiti anche ...

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

News Letters

0
condivisioni