Pubblicità

La qualità di vita nei pazienti ADHD

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 599 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Presentati i risultati di una ricerca sulla compromissione della qualità di vita nei pazienti affetti da ADHD. A Berlino, nel corso del “3° Congresso Internazionale ADHD – Dall’infanzia all’età adulta”, è stata presentata un'indagine condotta in 6 paesi (Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Spagna, Regno Unito) che ha arruolato 2.500 persone tra adulti e bambini di genitori affetti da ADHD.

 

La parte italiana della ricerca è stata seguita dal Dott. Renato Donfrancesco Coordinatore del Centro di riferimento regionale per l’ADHD dell’Ospedale Sandro Pertini di Roma. La ricerca, che esplora tutti gli ambiti della vita quotidiana dei bambini affetti da ADHD (Attention Deficit Hyperactivity Disorder) rispetto ai bambini non affetti, evidenzia alcuni dati significativi: i bambini ADHD presentano notevoli disabilità nel rendimento scolastico..

 

Tratto da: "italiasalute.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo


0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

Narcoanalisi (o narcoterapia)

Detta anche narcoterapia, è una tecnica diagnostica e terapeutica, utilizzata in psichiatria, che consiste nella somministrazione lenta e continua, per via endo...

News Letters

0
condivisioni