Pubblicità

La sincerità è tutta in un SMS

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 518 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Volete sapere la verità, tutta la verità dal vostro interlocutore? Chiedetegli di mandarvi un SMS. Lo rivela un recente studio condotto presso l'Università del Michigan secondo il quale le persone sono molto più propense ad essere sincere e rivelare informazioni personali quando scrivono piuttosto che durante un colloquio.
«È un risultato soprendente» spiega Fred Conrad, psicologo cognitivo responsabile dello studio. «Eravamo convinti che le persone fossero molto più riservate nella comunicazione scritta, perchè crea un ricordo visivo molto chiaro del messaggio che si sta inviando». E invece sembra che la tendenza sia esattamente contraria: comporre un messaggio lascia il tempo di pensare, di ponderare le parole e di dare risposte molto più accurate alle domande senza bisogno di mascherare o edulcorare la realtà.

Onesti in 150 caratteri
Conrad e i suoi colleghi hanno analizzato il comportamento di 600 utilizzatori di iPhone facendo loro domande personali che richidevano una risposta precisa. Per esempio quanti drink avevano bevuto nell'ultima settimana o quante ore di esercizio fisico avevano fatto nell'ultimo mese.
Le domande sono state somministrate nei modi e nelle situazioni più diverse: durante colloqui individuali e di gruppo, per SMS, sono state poste da una voce elettronica o mentre i partecipanti al test stavano facendo altro.
Ne è emerso che le persone sono molto più propense ad arrivare al punto senza tanti giri di parole quando comunicano via messaggio.

Tratto da: "focus.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Consulenza [1599577765688]

Bice84, 36 anni Salve, volevo chiederle un'informazione riguardo alcuni comportamenti di mio marito. ...

Area Professionale

Disfunzioni sessuali dopo la s…

L'11 giugno 2019 l'European Medicines Agency (EMA) ha formalmente dichiarato di riconoscere la disfunzione sessuale post-SSRI (Post-SSRI Sexual Dysfunction, PSS...

Considerazioni teoriche sulla …

In letteratura sono presenti diverse teorie sulle cause sottostanti l'abuso e la violenza domestica. Queste includono teorie psicologiche che considerano i trat...

La relazione gene-ambiente nel…

Fra gli scienziati è in corso un importante dibattito sui nuovi modelli che esaminano il ruolo combinato dei geni e dell'ambiente nell'evoluzione della schizofr...

Le parole della Psicologia

Anginofobia

Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratterizzata da una paura intesa di soffocare. Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratt...

Pensiero

I disturbi della forma e i disturbi del contenuto del pensiero Il pensiero è la funzione psichica complessa che permette la valutazione della realt&agra...

Sindrome di Gerusalemme

La Sindrome di Gerusalemme consiste nella manifestazione improvvisa di impulsi religiosi ed espressioni visionarie, da parte di visitatori della città di Gerusa...

News Letters

0
condivisioni