Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

È la «Sindrome da marito in pensione»: per le mogli insonnia e depressione

on . Postato in News di psicologia | Letto 244 volte

Rischio insonnia, depressione e stress per la donna se il marito va in pensione: a sostenerlo è uno studio realizzato da due economisti dell’Università di Padova che, basandosi sui dati raccolti dall’università di Osaka in diverse città del Giappone, hanno messo in evidenza che quando l’uomo smette di lavorare la donna rischia di sviluppare quella che è nota come “sindrome da marito in pensione”.
Abituarsi ad avere per casa una persona che prima era presente perlopiù di sera e durante i fine settimana non è cosa facile: se, da una parte, per l’ex lavoratore è dura dover familiarizzare con una vita senza più lavoro e con molto più tempo libero a disposizione da impiegare, dall’altra anche per la donna che si ritrova ad avere in casa una persona che fino a poco tempo prima era quasi sempre fuori non è affatto semplice.
“I nostri risultati – scrivono Marco Bertoni e Giorgio Brunello, i due autori dello studio - evidenziano la necessità di studiare la pensione come un processo che colpisce entrambi i membri della coppia. Mentre si dibatte molto sull’importanza dell’aspetto economico legato all’andare in pensione, il nostro studio suggerisce che maggiore attenzione dovrebbe essere prestata alla preparazione per la pensione dal punto di vista psicologico, in modo da evitare o attenuare le conseguenze sulla salute mentale di entrambi i coniugi”.

 

 

Tratto da salute24.ilsole24ore.comProsegui nella lettura dell'articolo

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

cambio generazionale (15083266…

Anna, 50     Buongiorno, ringrazio in anticipo chi potrà aiutarmi ad affrontare il mio problema. Ho 50 anni e da 30 lavoro nell'azienda di famig...

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Dejà vu - Dejà vecu

Da due secoli, il fenomeno del "déjà-vu" affascina il mondo della scienza ed è stato oggetto di numerose interpretazioni, dalle più strampalate, che gli attribu...

Archetipo

“La nostra psiche è costituita in armonia con la struttura dell'universo, e ciò che accade nel macrocosmo accade egualmente negli infinitesimi e più soggettivi ...

Bulimia

La bulimia è, insieme all’anoressia, uno dei più importanti disturbi del comportamento alimentare. L’etimologia della parola “bulimia” deriva dai termini grec...

News Letters