Pubblicità

La smorfia di dolore: una reazione incontrollabile

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 559 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

“Ahi! che dolore”: e l’espressione del viso diventa contrita, si strizzano gli occhi, ci si morde le labbra. È una reazione incontrollata dei muscoli facciali che istintivamente traducono la sensazione di dolore in un’espressione riconoscibile anche a chi ci sta intorno.

“Tutte le persone hanno anche un modo di comunicare non verbale, talvolta esso può essere influenzato dall’educazione o dall’età o da fattori sociali, talvolta è un atteggiamento atavico che si è trasformato in informazione raccolta e registrata dal cervello che l’ha trasfomata in conoscenza”, ha dichiarato Miriam Kunz della Université de Montréal e autrice della ricerca sul legame tra dolore percepito ed espressione del volto; la ricerca verrà pubblicata sul prossimo numero della rivista Pain.

Tratto da "yahoo.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Area Professionale

Articolo 4 - il Codice Deontol…

Articolo 4 Nell’esercizio della professione, lo psicologo rispetta la dignità, il diritto alla riservatezza, all’autodeterminazione ed all’autonomia di coloro ...

Che cos’è il Test del Villaggi…

Il test del Villaggio è un reattivo psicodiagnostico che può essere somministrato ai bambini, agli adolescenti, agli adulti, alle coppie, alla coppia genitore-b...

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Le parole della Psicologia

Frustrazione

La frustrazione può essere definita come lo stato in cui si trova un organismo quando la soddisfazione di un suo bisogno viene impedita o ostacolata. Rappresen...

Psicologia

La psicologia è una scienza che studia i processi psichici, consci e inconsci, cognitivi (percezione, attenzione, memoria, linguaggio, pensiero ecc.) e dinamici...

Negativismo

Con il termine Negativismo si può indicare, in linea generale, un comportamento contrario o opposto, di tipo sia psichico che motorio. ...

News Letters

0
condivisioni