Pubblicità

La smorfia di dolore: una reazione incontrollabile

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 1279 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

“Ahi! che dolore”: e l’espressione del viso diventa contrita, si strizzano gli occhi, ci si morde le labbra. È una reazione incontrollata dei muscoli facciali che istintivamente traducono la sensazione di dolore in un’espressione riconoscibile anche a chi ci sta intorno.

“Tutte le persone hanno anche un modo di comunicare non verbale, talvolta esso può essere influenzato dall’educazione o dall’età o da fattori sociali, talvolta è un atteggiamento atavico che si è trasformato in informazione raccolta e registrata dal cervello che l’ha trasfomata in conoscenza”, ha dichiarato Miriam Kunz della Université de Montréal e autrice della ricerca sul legame tra dolore percepito ed espressione del volto; la ricerca verrà pubblicata sul prossimo numero della rivista Pain.

Tratto da "yahoo.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Morte del padre senza emozioni…

 bianca, 54 anni     Buongiorno Dottori, da qualche settimana è morto mio padre di 81 anni dopo una breve malattia. Non ho mai avuto un b...

Il mio fidanzato mi umilia [1…

Ragazza991, 19 anni         Buonasera,   sono fidanzata da due anni, e ormai è da un anno o poco più che ogni volta che gl...

Aiuto [1610926691822]

Brigida, 38 anni     Buonasera, sono una mamma disperata. Vi scrivo per un consulto in merito a mia figlia Giulia di 9 anni. Da un annetto circ...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Amok

"Follia rabbiosa, una specie di idrofobia umana... un accesso di monomania omicida, insensata, non paragonabile a nessun'altra intossicazione alcolica".» (Zweig...

Psicodramma

Lo Psicodramma è la più antica terapia di gruppo.   Lo psichiatra Jacov Levi Moreno (1889-1974) in un suo lavoro giovanile (1911) e in un suo scritto sul...

Eisoptrofobia

L'eisoptrofobia o spettrofobia (da non confondere con la paura degli spettri, phasmofobia) è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o...

News Letters

0
condivisioni