Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

La terapia cognitivo-comportamentale nel trattamento della sindrome da stanchezza cronica

on . Postato in News di psicologia | Letto 208 volte

PSICONLINE® NEWS n. 84 (4.11.2001)

Nuovi studi condotti su pazienti con diagnosi di sindrome da stanchezza cronica suggeriscono che trattamenti di tipo cognitivo-comportamentale potrebbero essere di aiuto in questi casi; la ricerca è stata condotta in modo indipendente da due equipe, una in Inghilterra e l'altra negli Stati Uniti (York University e Texas Science Health Center University), coinvolgendo in totale circa 2800 pazienti, sui quali sono stati effettuati diversi tipi di trattamento, sia psicologico che farmacologico.

Questi ultimi approcci, basati sull'assunzione di sostanze quali immunoglobuline e idrocortisone, hanno prodotto risultati limitati; al contrario, gli interventi basati sulle terapie comportamentali sembrano aver ottenuto buoni risultati sul coinvolgimento dei soggetti, sul grado di soddisfazione da essi espresso riguardo le terapie, sul senso di benessere raggiunto, anche se non si hanno ancora definitive conclusioni sull'argomento.

I risultati così ottenuti sono stati però fatti oggetto di critiche da parte di altri ambienti accademici e della ricerca, che hanno ridimensionato il valore dei dati presentati considerandoli non attendibili.

Il dr. Simon Wessely, psichiatra presso il King's College di Londra, ha così commentato il fatto:"La comunità scientifica che si interessa da tempo a questa sindrome particolare non ha prestato molta attenzione ai risultati raggiunti in questi studi e cerca di screditare le conclusioni cui le equipe di ricerca sono giunte circa l'importanza dell'approccio psicologico..E' increscioso osservare - ha aggiunto il dr. Wessely - come questi studi non siano stati bene accolti dagli ambienti accademici; ma in questo atteggiamento si potrebbe anche vedere un pregiudizio di fondo verso i pazienti con sindrome da stanchezza cronica, considerati come soggetti che soffrono esclusivamente di alterazioni organiche da trattare farmacologicamente..".

(tratto da:"Exercise And Cognitive Behavior Therapy Are Best Treatments for Chronic Fatigue Syndrome" - British Medical Journal BMJ - Oct. 2001)

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

Frotteurismo

Il Frotteurismo è una parafilia consistente nell’impulso di toccare e strofinarsi contro persone non consenzienti, al fine di conseguire l’ec...

Borderline

“una malinconia terribile aveva invaso tutto il mio essere; tutto destava in me sorpresa e mi rendeva inquieto. mi opprimeva la sensazione che tutto era, ai mie...

News Letters