Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

La tintarella crea dipendenza

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 189 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Secondo uno studio realizzato da Richard Wagner della University of Texas Medical Branch a Galveston e pubblicato sugli Archives of Dermatology, l' abbronzatura potrebbe essere una vera e propria dipendenza .

Secondo Wagner infatti la voglia di tintarella dipende dalla produzione di sostanze connesse ai circuiti del piacere, le endorfine, in grado di dare assuefazione.

A sua volta è il sole che scatena la produzione di endorfine innescando la situazione per cui più si sta sotto il sole e pià vi si vorrebbe restare e soprattutto più si è abbronzati e più lo si vuole diventare.

Wagner ha studiato la questione grazie a due questionari che riportano domande tipo "cerchi di diminuire il tempo trascorso sotto al sole ma ti ritrovi immancabilmente sdraiato in spiaggia?" oppure "pensi di dover trascorrere sempre più tempo al sole per mantenere l'abbronzatura?" o ancora "ti senti colpevole di restare al sole per tanto tempo?".

tratto da dmag.it - prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fine di un amore senza motivo …

tz86, 31     Buongiorno, è circa un mese che sono stato lasciato dalla mia ragazza. Una relazione breve, circa un anno. Ma molto intensa e bella...

Difficoltà nelle relazioni con…

io, 25     Lavoro in un codominio come portiere, da un po' di tempo ho come la sensazione che si approffitino di me. ...

Distacco dai genitori (1526380…

Alice, 25     Buongiorno, sono una ragazza di 25 anni che lavora. Ho un fidanzato e per fine anno vorremmo andare a convivere. ...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

Anginofobia

Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratterizzata da una paura intesa di soffocare. Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratt...

Imago

Termine, introdotto da Jung, che designa il prototipo inconscio elaborato a partire dalle prime relazioni intersoggettive, reali o fantasmatiche, con cui il sog...

Eisoptrofobia

L'eisoptrofobia o spettrofobia (da non confondere con la paura degli spettri, phasmofobia) è la paura persistente, irrazionale e ingiustificata degli specchi, o...

News Letters

0
condivisioni