Pubblicità

La vendetta non paga

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 483 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Essere vendicativi non paga: è quanto sembrano dimostrare i risultati di uno studio svolto presso le Università di Bonn e Maastricht e ora apparso sulle pagine della rivista “Economic Journal”. Secondo la ricerca, infatti, le persone inclini a comportarsi con iniquità o sulla base di una logica del tipo “occhio per occhio” tendono a essere più disoccupate delle altre persone. Inoltre, le persone vendicative tendono ad avere meno amici ed essere meno soddisfatte della propria vita.

Le persone generalmente fanno affidamento sul motto “occhio per occhio” ovvero secondo una certa reciprocità di comportamento: a un invito a cena si risponde con un analogo invito successivo; se un amico ci aiuta a fare un trasloco ci sentiamo vincolati a ricambiare il favore. In termini psicologici o nella teoria dei giochi questo atteggiamento va sotto il nome di reciprocità positiva.

Tratto da "Le Scienze" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Vivo ogni giorno con sempre me…

  lola, 23 anni   Salve, sono una ragazza di 23 anni e soffro di molti dei settori sopra indicati..avrei davvero bisogno di sfogarmi con qualcun...

Come offrire aiuto ad una amic…

Soffice, 42 anni     Buongiorno, ho un’amica che soffre di dipendenza affettiva nei confronti del proprio compagno, da 20 anni. Abbiamo entra...

Superare un lutto [16164405522…

Caregiver, 50 anni       Buonasera Dottori, Ho quasi cinquant'anni, non ho figli e non sono mai stata sposata. Ho passato gli ultimi ven...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Trinatopia

In oculistica, è una rara forma di cecità per il blu e il violetto. E' uno dei quattro tipi di daltonismo più diffusi: Acromatopsia: deficit di visione di t...

Isteria

L'isteria è una sindrome psiconevrotica, caratterizzata da manifestazioni somatiche e psichiche, che insorgono generalmente sulla base di una personalità isteri...

Ortoressia

L'ortoressia (dal greco orthos "corretto" e orexis "appetito") è una forma di attenzione abnorme alle regole alimentari, alla scelta del cibo e alle sue caratte...

News Letters

0
condivisioni