Pubblicità

La via epigenetica per spiegare la schizofrenia

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 816 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

L’epigenetica arriva in aiuto alla schizofrenia, la malattia psichiatrica per eccellenza, in cui fattori endogeni e ambientali rendono complessa la spiegazione eziologica della malattia.
In un recente studio di epigenetica dello Scripps Research Institute è emerso che in alcuni soggetti con diagnosi di schizofrenia il DNA delle cellule cerebrali si mostra eccessivamente avviluppante.

 

 

 

La ricerca, pubblicata sulla nuova rivista del gruppo Nature, Translational Psychiatry, sottolinea che il fenomeno è maggiormente evidente nei soggetti più giovani, in cui il processo schizofrenico produce effetti devastanti, la disgregazione della personalità infatti raggiunge livelli di gravità maggiore, proprio perché l’individuo è talmente giovane da non essere ancora così strutturato in una identità consolidata dal tempo.
"Siamo entusiasti per i risultati", ha commentato Elisabeth Thomas, ...

 

 

Tratto da: "italiasalute.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la ge...

Erotomania

In psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona provi sentimenti amorosi nei suoi...

News Letters

0
condivisioni