Pubblicità

La violenza di alcuni videogame può cambiare la mente

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 316 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

I nostri figli passano troppo tempo davanti ai videogiochi e al computer, navigando ore nel web. Quando i bambini, specie in età scolare, cominciano a far notare sempre meno la loro presenza, fate attenzione perché si stanno trasformando in imbambolati cyber-bimbi, ed è la storia di pinocchio che viene tramutato in asinello nel paese dei balocchi. Purtroppo questa non è una favola ma una realtà sempre più presente nelle famiglie..

 

 

..anche perché i videogame hanno raggiunto una bellezza tale da far rimanere veramente a bocca aperta ed è logico rimanerne incantati. Un’altra caratteristica importante dei videogiochi è quella di essere disponibili su richiesta, e per questo diventano la vera base sicura, ossia quell’elemento di attaccamento effettivamente sempre presente e mai cangiante. I genitori, complice spesso il desiderio di non avere a che fare con i loro capricci, assecondano tacitamente ...

 

 

Tratto da: "italiasalute.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia ingestibile (15442947529…

Sofia, 17     E' da un anno che la mia vita non é più come era prima. a causa del tanto stress provocato probabilmente dalla scuola e dalla famig...

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Acting out

Il termine Acting out , letteralmente “passaggio all’atto”, indica l’insieme di azioni aggressive e impulsive utilizzate dall’individuo per esprimere vissuti co...

Autostima

L'autostima è il processo soggettivo e duraturo che porta il soggetto a valutare e apprezzare se stesso tramite l'autoapprovazione del proprio valore personale ...

Manierismo

Questo termine sta ad indicare un uso dei mezzi espressivi eccessivo e sovraccarico, cioè una mimica, un comportamento ed un linguaggio privi di naturalezza o s...

News Letters

0
condivisioni