Pubblicità

L'alcolismo nella coppia

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 423 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Una ricerca recente condotta sull’argomento dell’abuso di alcool in relazione alle dinamiche di coppia ha rilevato che donne sposate ad uomini alcolisti possono essere influenzate dal partner a bere a loro volta ed a sviluppare questo comportamento in maniera patologica. Lo studio, comparso sul numero di Settembre della rivista Alcoholism, è stato condotto su un campione misto di oltre trecento donne sposate ad uomini con e senza problemi di alcolismo.

“Cerchiamo di capire le motivazioni, il contributo dell’ambiente e l’eventuale supporto genetico che spingono le persone al bere patologico – spiega il dott. Marc A.Schuckit, direttore dell’Alcohol Research Center di San Diego e docente di psichiatria all’Università della California – ma siamo attenti anche a determinare il ruolo svolto non solo dai padri alcolisti, ma anche dalle loro mogli nell’ambito delle dinamiche famigliari..Ci sono donne che sposano uomini con abitudine all’alcol, poi divorziano e risposano un altro uomo con problemi di alcol..Come può accadere questo? In parte – continua il dott. Schuckit - alcune risposte sono già state fornite da precedenti studi condotti sull’alcolismo, come il fatto per esempio che le figlie di padri alcolisti presentano una frequenza superiore alla media di contrarre matrimoni con alcolizzati”.

“Approfondire il fenomeno dell’alcolismo nell’ambito del più ampio contesto famigliare e delle dinamiche che si sviluppano al suo interno - dice il dottor Michael Windle, responsabile del Birmingham’s Center for the Advanced of Youth Health presso l’Università dell’Alabama – è la chiave per comprendere meglio questa patologia; una concezione della famiglia come sistema è importante per individuare le dinamiche dominanti che l’alcolismo può agire influenzando il vissuto quotidiano dei suoi membri..La ricerca di Schuckit - continua Windle – ci offre la possibilità di osservare più chiaramente non solo le modalità di instaurazione di modelli di relazione disturbata collegati all’abuso di alcol all’interno delle famiglie, ma contribuisce a chiarire anche le modalità di mantenimento di tali comportamenti disturbati nel tempo, come risulta dall’ampia mole di materiale accumulata negli ultimi venti anni attraverso studi longitudinali sulle dinamiche famigliari che sono serviti da base per la realizzazione della ricerca”.

tratto da:” Spouses of Alcoholics May Complicate the Problem” - NEWSWISE/Med.News - Sept02

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

Ecolalia

L'ecolalia è un disturbo del linguaggio che consiste nel ripetere involontariamente, come un'eco, parole o frasi pronunciate da altre persone Si osserva, come ...

Attaccamento

“Ogni individuo costruisce modelli operativi del mondo e di se stesso in esso, con l’aiuto dei quali percepisce gli avvenimenti. Nel modello operativo del mondo...

Negazione

La negazione è un meccanismo di difesa. Fu descritto per la prima volta nel 1895 da Sigmund Freud nei suoi Studi sull’isteria. ...

News Letters

0
condivisioni