Pubblicità

L’Alzheimer si previene mangiando

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 320 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

L’Alzheimer è una malattia altamente invalidante, attacca le funzioni cerebrali e rende le persone incapaci di vivere una vita normale, spesso in modo drammatico.
La possibilità dunque di prevenire e, nel caso sia già sviluppata, rallentarne la progressione diviene una speranza per tutti – non solo per i pazienti e le persone a rischio.
Un nuovo studio, oggi, suggerisce che tutto ciò potrebbe essere possibile, e senza chissà quali accorgimenti:

 

 

basta seguire una dieta corretta che includa buone quantità di vitamine e acidi grassi essenziali omega-3.
Ecco dunque quanto scoperto dal dottor Gene Bowman dell’Oregon Health and Science University di Portland (Usa), che insieme ai colleghi ha pubblicato i risultati di questa ricerca su Neurology, la rivista medica della American Academy of Neurology. Qui si legge che semplici modifiche alla propria dieta possono produrre grandi benefici e, in questo caso, prevenire il restringimento del cervello.

 

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Indecisione e paura di essere …

Dusy, 31 Purtroppo penso che la mia storia sia arrivata al termine. sono 10 anni che sono fidanzata di cui 4 di convivenza e prima di questa una storia, di...

Non so più cosa voglio (156899…

Giusy, 33 Buongiorno, scrivo perchè negli ultimi mesi ci sono stati degli accadimenti che hanno stravolto un pò la mia vita. ...

Convinzione occhi storti (1568…

mirko, 31 Dottori perdonate il disturbo. Sono un ragazzo di 31 anni e sono quasi 5 anni che vorrei capire una cosa che mi sta facendo diventare letteralmen...

Area Professionale

Articolo 38 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art.38 (decoro e dignità professionale) prosegue, su Psiconline.it, il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana...

Articolo 37 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.37 (competenze e limiti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo setti...

Attivo il Forum sul Test I.Co…

Attivato sul Forum di Psiconline uno spazio, esclusivamente riservato ai professionisti, dedicato alla conoscenza e al confronto sul Test del Confine del Sè (I...

Le parole della Psicologia

Controtransfert

“L’idea che il controtransfert rappresenti una creazione congiunta dell’analista e dell’analizzando riflette un movimento verso una concezione dell’analisi come...

Ippocampo

Struttura sottocorticale sistuata all'interno di ciascun emisfero cerebrale, in corrispondenza della superficie mediale, dalla forma simile ad un cavalluccio ma...

Nevrastenia

Termine introdotto dal medico statunitense Beard, nel 1884, per designare un quadro clinico, caratterizzato da stanchezza fisica e mentale, irritabilità, insonn...

News Letters

0
condivisioni