Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

L'anoressia forse ha anche cause genetiche

on . Postato in News di psicologia | Letto 235 volte

Si fa presto ad accusare il desiderio di somigliare ai modelli di bellezza femminile dominanti nei mass media per l’anoressia che colpisce le donne con una frequenza dieci volte superiore a quella degli uomini. Le cause di questa notevole differenza in realtà non sono ancora comprese, e troppo spesso ne vengono sottovalutate le origini genetiche, come ricorda un nuovo studio pubblicato sul numero di dicembre degli Archives of General Psychiatry, nel quale Marco Procopio, psichiatra dell’Università del Sussex, e Paul Marriott, esperto di statistica presso l’Università di Waterloo, nell’Ontario, prendono in esame un ampio campione di gemelli nati in Svezia negli anni tra il 1935 e il 1958.

La scoperta più significativa riguarda 4.478 gemelli di sesso opposto, tra i quali i soggetti maschili hanno presentato una maggiore probabilità di sviluppare il disturbo, rispetto a quanti avevano un fratello gemello. I due ricercatori ipotizzano che la spiegazione del fenomeno sia nella produzione di sostanze, probabilmente di tipo ormonale, come gli estrogeni, che ha luogo durante la gravidanza in presenza di un feto femminile, e che incrementa il rischio di sviluppare l’anoressia in età adulta anche per gli uomini che abbiano una sorella gemella.

Tratto da "Panorama.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Abulia

Dal greco a-bule (non – volontà) indica uno stato soggettivo di mancanza o perdita della volontà. Si riferisce sia a un disturbo dell’attività intenzionale, pe...

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

Identificazione proiettiva

“Ora mi sembra che l’esperienza del controtransfert abbia proprio una caratteristica particolare che dovrebbe permettere all’analista di distinguere le situazio...

News Letters