Pubblicità

L'aritmetica? Dipende dalla lingua madre

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 181 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Gli inglesi sembrano utilizzare aree cerebrali dedicate al linguaggio, i cinesi quelle legate alla rappresentazione visiva.
Sebbene i numeri arabi siano utilizzati quasi universalmente, a seconda della lingua parlata i relativi simboli vengono elaborati in differenti parti del cervello. A questa conclusione sono arrivati Yijun Liu, Yiyuan Tang e colleghi della Dalian University of Technology, di Dalian, in Cina, sfruttando tecniche di risonanza magnetica funzionale per monitorare l’attività cerebrale di volontari sottoposti a test di aritmetica.

Quando risolvono un problema di addizione, i soggetti di madrelingua inglese mostrano la presenza di attività nell’area che sovrintende al linguaggio nota come corteccia perisilviana. I volontari di madrelingua cinese, invece, utilizzano regioni cerebrali più legate all’elaborazione delle informazioni visive.

Tratto da "LeScienze.it" - prosegui nella lettura dell' articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Facies

Il termine latino Facies si riferisce all’espressività ed alla mimica facciali, nonché alla mobilità dei muscoli pellicciai. In semeiotica medica, il termine s...

Gambling

Il gambling, o gioco d’azzardo patologico (GAP), è un disturbo del comportamento caratterizzato dalla continua perdita del controllo in situazioni di gioco. Ess...

Il metadone

Il metadone è un oppioide sintetico, usato in medicina come analgesico nelle cure palliative e utilizzato per ridurre l'assuefazione nella terapia sostitutiva d...

News Letters

0
condivisioni