Pubblicità

Lavoro: quando arriva figlio 1 donna su 10 lascia

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 241 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

La nascita di un figlio e' ancora una discriminazione sul lavoro per le donne: 1 donna su 10 dopo la maternita' abbandona l'occupazione. Lo ha rilevato l'Isfol in un ricerca, presentata oggi, voluta dall'Ufficio nazionale della Consigliera di parita' del ministero del lavoro, che ha intervistato, nel 2005, 25 mila donne fra i 15 e 64 anni.

Il 13,5% delle lavoratrici esce dal mercato del lavoro, temporaneamente o definitivamente, dopo la nascita di un figlio. A livello regionale, spicca in negativo il 19% della Lombardia, il 17,3% del Veneto, il 16,4 del Trentino Alto Adige e della Toscana.

Tratto da "Google.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Tic

I tic sono quei disturbi, che consistono in movimenti frequenti, rapidi, involontari, apparentemente afinalistici. Sono percepiti come irresistibili, ma posson...

Zoosadismo

E’ un disturbo psichiatrico che porta l'individuo a provare piacere nell'osservare o nell'infliggere sofferenze o morte ad un animale Lo zoosadismo, termine in...

Aggressività

In psicologia indica uno stato di tensione emotiva generalmente espresso in comportamenti lesivi e di attacco. Nel corso degli anni l’aggressività...

News Letters

0
condivisioni