Pubblicità

Le 25 parole che contano a due anni

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 495 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Sono le prime parole che i bambini usano sia in comprensione sia in produzione: mamma, papà, latte, cane e biscotto, sono alcune delle 25 parole ciascun bimbo generalmente utilizza a due anni di età. Quest’ultime sono state descritte da un gruppo di studiosi americani in un lavoro dal titolo: “Language Development Survey”.
In verità l’elenco sarebbe molto più lungo giacché solitamente..

..il vocabolario di un bambino di 2 anni può essere molto più ricco e giungere a circa 350 parole.
Se un bimbo però presenta una certa lentezza nell’apprendere queste 25 parole e nell’usarle, potrebbe essere un indice di qualche possibile disturbo dello sviluppo, da un ritardo specifico del linguaggio sino a giungere all’autismo o la sordità.
Lo studio ha evidenziato che mediamente un bambino conosce almeno 150 parole ma risultati che vanno da 75 a 225 sono da considerarsi lo stesso tipici. 
L’allarme ...

 

 

 

Tratto da: "italiasalute.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Paure invalidanti [16176868876…

Verde123, 33 anni     Buongiorno, scrivo perché mi trovo in una situazione per me difficile da sopportare e risolvere. Sono sempre stata una p...

Mi sento triste e depresso [16…

ANONIMo, 14 anni   Buongiorno, sono un ragazzo di 14 anni e sto vivendo un periodo buio nella mia vita; il motivo è soprattutto l'impatto che ha av...

Mio marito ha un disturbo? [16…

Francesca, 36 anni. Salve, ho un problema con mio marito. Lui ha 39 anni e siamo sposati da 12. Da 3 ha un'azienda tutta sua di idraulica, fa impianti, ec...

Area Professionale

Esame di Stato Psicologi 2021

In questo breve articolo ci soffermeremo sulla modalità di svolgimento dell'Esame di Stato (EDS) per la professione di Psicologo/a, ad un anno dall'esperienza p...

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Le parole della Psicologia

Complesso di Elettra

Secondo la definizione di Carl Gustav Jung il complesso di Elettra si definisce come il desiderio della bambina di possedere il pene, e della competizione con l...

Anedonia

Il termine anedonia venne coniato da Ribot nel 1897  e descrive l’assoluta incapacità nel provare piacere, anche in presenza di attività normalmente piacev...

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

News Letters

0
condivisioni