Pubblicità

Le critiche dei padri sono cruciali per i disturbi alimentari

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 269 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

In un periodo in cui si intensificano i programmi di informazione e prevenzione alimentare, uno studio ha indagato quali potenziali fattori di rischio durante l’infanzia causino lo sviluppo della bulimia e di altri disturbi del comportamento alimentare nella tarda adolescenza .

Ad essere chiamati in causa sono questa volta i papà, per lo più trascurati dalle ricerche su anoressia, bulimia e obesità: è stato infatti dimostrato che con i loro commenti influenzano la percezione che le giovanissime - così attente e vulnerabili allo sguardo paterno, prima ancora che a quello dei coetanei - hanno del loro peso e del loro corpo, aumentando il rischio di sviluppare un disturbo alimentare durante l’adolescenza.

Tratto da "Yahoo.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia ingestibile (15442947529…

Sofia, 17     E' da un anno che la mia vita non é più come era prima. a causa del tanto stress provocato probabilmente dalla scuola e dalla famig...

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Ippocampo

Struttura sottocorticale sistuata all'interno di ciascun emisfero cerebrale, in corrispondenza della superficie mediale, dalla forma simile ad un cavalluccio ma...

Bulimia

La bulimia è, insieme all’anoressia, uno dei più importanti disturbi del comportamento alimentare. L’etimologia della parola “bulimia” deriva dai termini grec...

Temperamento

La psicologia definisce temperamento “L’insieme di disposizioni comportamentali presenti sin dalla nascita le cui caratteristiche definiscono le differenze indi...

News Letters

0
condivisioni