Pubblicità

Le emozioni influenzano l'asma

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 188 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Le crisi d'asma possono essere provocate anche dalle emozioni. Lo sostiene uno studio pubblicato sui Proceedings of the National Academy of Sciences da un gruppo di ricercatori dell'Università del Wisconsin a Madison, guidati da Richard Davidson.

Gli scienziati hanno scoperto un legame fra l'area del cervello responsabile delle emozioni e quella che gestisce i sintomi negli asmatici. Per ottenere il risultato, i ricercatori hanno mostrato a un campione di pazienti affetti da una forma lieve di asma alcune parole suddivise in tre categorie: quelle legate all'asma, come "rantolo", altre negative ma non legate all'asma, come "solitudine", e altre neutre, come "tenda".

Contemporaneamente, i pazienti dovevano inalare sostanze come pollini e polvere, che innescano l'asma, e la loro attività cerebrale veniva monitorata con la tecnica della risonanza magnetica funzionale.

Due regioni del cervello, la corteccia cingolata anteriore e l'insula, hanno mostrato un'attività maggiore mentre i pazienti leggevano le parole legate all'asma, e inoltre l'attività era legata ai fattori allergenici.

tratto da Almanacco della Scienza - prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto (1539692710493)

JESSICA,40     Vivo un periodo difficile, dove l'ex del mio compagno fa di tutto per farti saltare le rotelle...e ci riesce, mi spia nei social, ...

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

La Serotonina

La serotonina (5-HT) è una triptamina, neurotrasmettitore monoaminico sintetizzato nei neuroni serotoninergici nel sistema nervoso centrale, nonché nelle cellul...

Controtransfert

“L’idea che il controtransfert rappresenti una creazione congiunta dell’analista e dell’analizzando riflette un movimento verso una concezione dell’analisi come...

Idrofobia

L'idrofobia, chiamata anche in alcuni casi talassofobia, è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata per i liquidi, in particolare dell’acq...

News Letters

0
condivisioni