Pubblicità

Le emozioni influenzano l'asma

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 237 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Le crisi d'asma possono essere provocate anche dalle emozioni. Lo sostiene uno studio pubblicato sui Proceedings of the National Academy of Sciences da un gruppo di ricercatori dell'Università del Wisconsin a Madison, guidati da Richard Davidson.

Gli scienziati hanno scoperto un legame fra l'area del cervello responsabile delle emozioni e quella che gestisce i sintomi negli asmatici. Per ottenere il risultato, i ricercatori hanno mostrato a un campione di pazienti affetti da una forma lieve di asma alcune parole suddivise in tre categorie: quelle legate all'asma, come "rantolo", altre negative ma non legate all'asma, come "solitudine", e altre neutre, come "tenda".

Contemporaneamente, i pazienti dovevano inalare sostanze come pollini e polvere, che innescano l'asma, e la loro attività cerebrale veniva monitorata con la tecnica della risonanza magnetica funzionale.

Due regioni del cervello, la corteccia cingolata anteriore e l'insula, hanno mostrato un'attività maggiore mentre i pazienti leggevano le parole legate all'asma, e inoltre l'attività era legata ai fattori allergenici.

tratto da Almanacco della Scienza - prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto urgente (1554296627141)

Virginia, 17     Avrei urgentemente bisogno di aiuto, soffro d'ansia da qualche anno e, adesso che mi sono momentaneamente ritirata dalla scuol...

Collega con manie ossessive co…

Rebecca, 29     Buongiorno vorrei un consiglio su come rapportarmi con una collega arrivata in studio da pochi mesi con contratto a termine rin...

Confusione e stress (155330395…

Elena, 22     Buonasera, cercherò di spiegare al meglio la mia situazione. Ho 22 anni e sono fidanzata con R. da quasi 8 anni e ho una bambina ...

Area Professionale

Articolo 13 - il Codice Deonto…

Proseguiamo, con il commento all'art.13 (obbligo di referto o di denuncia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo settim...

La nera depressione e il Confi…

Elementi prognostici ed esperienze traumatiche nel Test I.Co.S. Un caso clinico di depressione analizzato ed illustrato attraverso l'utilizzo del Test Indice de...

Articolo 12 - il Codice Deonto…

Prosegue, con l'art.12, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini. Articolo 12 L...

Le parole della Psicologia

Disturbi somatoformi

I Disturbi Somatoformi rappresentano una categoria all’interno della quale sono racchiuse entità cliniche caratterizzate dalla presenza di sintomi fisici non im...

Ninfomania

Il termine ninfomane viene da ninfa (divinità femminile della mitologia e/o nome dato alle piccole labbra della vulva) e mania (che in latino significa follia)...

Dejà vu - Dejà vecu

Da due secoli, il fenomeno del "déjà-vu" affascina il mondo della scienza ed è stato oggetto di numerose interpretazioni, dalle più strampalate, che gli attribu...

News Letters

0
condivisioni