Pubblicità

Le emozioni influenzano l'asma

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 228 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Le crisi d'asma possono essere provocate anche dalle emozioni. Lo sostiene uno studio pubblicato sui Proceedings of the National Academy of Sciences da un gruppo di ricercatori dell'Università del Wisconsin a Madison, guidati da Richard Davidson.

Gli scienziati hanno scoperto un legame fra l'area del cervello responsabile delle emozioni e quella che gestisce i sintomi negli asmatici. Per ottenere il risultato, i ricercatori hanno mostrato a un campione di pazienti affetti da una forma lieve di asma alcune parole suddivise in tre categorie: quelle legate all'asma, come "rantolo", altre negative ma non legate all'asma, come "solitudine", e altre neutre, come "tenda".

Contemporaneamente, i pazienti dovevano inalare sostanze come pollini e polvere, che innescano l'asma, e la loro attività cerebrale veniva monitorata con la tecnica della risonanza magnetica funzionale.

Due regioni del cervello, la corteccia cingolata anteriore e l'insula, hanno mostrato un'attività maggiore mentre i pazienti leggevano le parole legate all'asma, e inoltre l'attività era legata ai fattori allergenici.

tratto da Almanacco della Scienza - prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Rimozione o fantasia (1548536…

ELilai, 25     Cercherò di essere concisa. 13 anni fa hanno avuto esordio i miei problemi di disturbi alimentari (tolto un breve periodo di anore...

Area Professionale

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Articolo 2 - il Codice Deontol…

Proseguiamo il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'articolo 2 Articolo ...

Articolo 1 - Codice Deontologi…

Iniziamo il lungo viaggio fra gli articoli del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani con il commento all'articolo 1, a cura di Catello Parmentola e di El...

Le parole della Psicologia

Bad trip

Con l'aggiunta dell'aggettivo bad (bad trip), si indicano in specifico le esperienze psico-fisiche definibili come negative o spiacevoli per il soggetto. In it...

Tocofobia

Il termine tocofobia deriva dai due termini greci tocòs = parto e fobos (paura, timore). ...

Il linguaggio

L’uomo comunica sia verbalmente che attraverso il non verbale. Il processo del linguaggio ha suscitato da sempre l’interesse degli studiosi essendo essa una car...

News Letters

0
condivisioni