Pubblicità

Le madri separate sono le più depresse

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 472 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

mamme singleUn recente convegno tenutosi a Cardiff dal Royal College of Psychiatrists ha trattato delle problematiche delle madri separate e singles, che crescono da sole i propri figli.

Da rilevazioni condotte su un vasto campione di oltre 5000 soggetti di età compresa tra i 16 ed i 64 anni è emerso che la sofferenza in termini di patologie depressive in questo gruppo è circa il triplo rispetto alla media delle donne.

I dati mostrano infatti che circa il 7% delle madri sole presenta problemi depressivi di varia natura e differente intensità, spesso in associazione a sintomi ansiosi, cui si aggiungono molto spesso altre problematiche relative a svantaggio sociale e difficoltà economiche.

La cura dei propri figli infatti , soprattutto quando sono piccoli, determina spesso difficoltà nel trovare un lavoro stabile e di poter raggiungere una sicurezza economica: meno del 15% di esse sono impiegate a tempo pieno, ed il 54% risulta inattivo economicamente. Come ribadito dagli psichiatri:”.

Basterebbero anche solo questi dati sulle difficoltà economiche ed il conseguente svantaggio sociale per giustificare l’aumento delle patologie ansioso-depressive tra le madri che vivono sole..”.

E’ comunque da considerare anche lo stress derivante dalle condizioni di solitudine affettiva, che in molti casi incide pesantemente sull’umore, e sulla mancanza di adeguati supporti sociali che possano alleviare le molteplici difficoltà di queste donne e madri, il cui numero in Gran Bretagna è in contnua crescita.

 

Tratto da:” Single Mums "More Depressed"” - Press Association - Jun02

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nello studio per un…

Annesin, 75 Gentili Signori,ho bisogno di un consiglio, perché vorrei dare una mano a una persona a me cara per un problema piccolo, ma che la inquieta per g...

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Gambling

Il gambling, o gioco d’azzardo patologico (GAP), è un disturbo del comportamento caratterizzato dalla continua perdita del controllo in situazioni di gioco. Ess...

Workaholism

Il workaholism, o dipendenza dal lavoro, può essere definito come “una spinta interna irresistibile a lavorare in maniera eccessivamente intensa”. Esso è consid...

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

News Letters

0
condivisioni