Pubblicità

Le madri separate sono le più depresse

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 400 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

mamme singleUn recente convegno tenutosi a Cardiff dal Royal College of Psychiatrists ha trattato delle problematiche delle madri separate e singles, che crescono da sole i propri figli.

Da rilevazioni condotte su un vasto campione di oltre 5000 soggetti di età compresa tra i 16 ed i 64 anni è emerso che la sofferenza in termini di patologie depressive in questo gruppo è circa il triplo rispetto alla media delle donne.

I dati mostrano infatti che circa il 7% delle madri sole presenta problemi depressivi di varia natura e differente intensità, spesso in associazione a sintomi ansiosi, cui si aggiungono molto spesso altre problematiche relative a svantaggio sociale e difficoltà economiche.

La cura dei propri figli infatti , soprattutto quando sono piccoli, determina spesso difficoltà nel trovare un lavoro stabile e di poter raggiungere una sicurezza economica: meno del 15% di esse sono impiegate a tempo pieno, ed il 54% risulta inattivo economicamente. Come ribadito dagli psichiatri:”.

Basterebbero anche solo questi dati sulle difficoltà economiche ed il conseguente svantaggio sociale per giustificare l’aumento delle patologie ansioso-depressive tra le madri che vivono sole..”.

E’ comunque da considerare anche lo stress derivante dalle condizioni di solitudine affettiva, che in molti casi incide pesantemente sull’umore, e sulla mancanza di adeguati supporti sociali che possano alleviare le molteplici difficoltà di queste donne e madri, il cui numero in Gran Bretagna è in contnua crescita.

 

Tratto da:” Single Mums "More Depressed"” - Press Association - Jun02

 

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Disturbo Esplosivo Intermitten…

Disturbo del comportamento caratterizzato da espressioni estreme di rabbia, spesso incontrollabili e sproporzionate rispetto alla situazione L’IED (Intermitten...

Acting out

Il termine Acting out , letteralmente “passaggio all’atto”, indica l’insieme di azioni aggressive e impulsive utilizzate dall’individuo per esprimere vissuti co...

Inconscio

Nella sua accezione generica, indica tutte quelle attività della mente inaccessibili alla soglia della consapevolezza Il termine inconscio (dal latino in- cons...

News Letters

0
condivisioni