Pubblicità

Le 'pain faces' per comunicare con i piccoli pazienti

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 302 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Al Bambino Gesù di Roma empatia e diritti dei più piccoli

Le "pain faces", una sorta di "emotycons", possono consentire ai bambini di raccontare quotidianamente al medico il proprio grado di sofferenza. L'utilizzo della "universal pain assessment tool", rigorosa tabella internazionale per la misurazione del dolore, già utilizzata in alcune Unità Operative dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, rappresenta uno degli elementi qualificanti dell'alleanza e cooperazione per la salute stabilita tra gli operatori sanitari dell'Ospedale e la famiglia del bambino malato.

Nel corso di una giornata di confronto e di formazione organizzata dall' Ospedale assieme alla sezione di Roma dell'Associazione Medici Cattolici Italiani, la comunicazione personale sanitario-paziente, cuore del rapporto con il malato e con i suoi genitori, è stata argomento di dialogo e di condivisione tra infermieri e medici dell'Ospedale, per le numerose istanze proposte dalla medicina e le innumerevoli tecniche possibili che rendono difficili e confuse le scelte operative quotidiane in ambiente sanitario.

 

Tratto da Virgilio News - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Coppia e Famiglia (15604028132…

damiano, 46 Ho una dipendenza affettiva verso una donna della mia eta'. ...

Oscillazioni (1558793295819)

Tatiana, 21 E' difficile dire a che campo appartiene il mio problema, penso sia un insieme di causa: sta di fatto che per semplificare posso affermare che ho...

Sto male

Francis, 35 Ho bisogno di parlare con uno psicologo che mi aiuti ad affrontare una separazione difficile..è una situazione molto delicata e ho anche un bam...

Area Professionale

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Articolo 19 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.19 (selezione e valutazione), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Psicodramma

Lo Psicodramma è la più antica terapia di gruppo.   Lo psichiatra Jacov Levi Moreno (1889-1974) in un suo lavoro giovanile (1911) e in un suo scritto sul...

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attivi...

Amok

"Follia rabbiosa, una specie di idrofobia umana... un accesso di monomania omicida, insensata, non paragonabile a nessun'altra intossicazione alcolica".» (Zweig...

News Letters

0
condivisioni