Pubblicità

Le piante “Stressbuster” scacciano lo stress in ufficio e a casa

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 260 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Una piantina non solo rallegra l’atmosfera, ma può fare davvero qualcosa per rendere migliore la vita in ufficio. A seconda dei casi, purifica l’aria, allenta le tensioni, migliora le preformance e promuove il benessere psico-fisico.
Procuriamoci dunque una o più piante da posizionare in punti strategici in ufficio; così come suggerito dagli esperti svedesi di psicologia ambientale della Norwegian University of Life Sciences, e dell’Università di Uppsala.

 

 

La dottoressa Tina Bringslimark e colleghi, nel loro studio hanno scoperto che tenere alcune piante in vaso in ufficio aiuta a ridurre lo stress, l’affaticamento fisico e mentale; ma anche la gola e la pelle secca, la tosse, il mal di testa… Insomma, tutta una serie di fastidi che possono rendere ancora più difficile passare otto ore – come minimo – in ufficio.
Secondo i ricercatori, il segreto dell’efficienza di queste piante starebbe, tra gli altri, nella presenza di batteri e altri esseri viventi che albergano nel terreno.

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Complesso di inferiorità (1548…

Maria, 24     Sono una ragazza di 24 anni neolaureata, mi sono trasferita a Milano per un master dove attualmente convivo con il mio fidanzato, a...

Tradimento e sofferenza (15486…

Eva, 39     Dopo 12 anni di matrimonio totalizzante e meraviglioso, ho improvvisamente tradito mio marito, una cosa che non avrei mai e poi mai c...

Rimozione o fantasia (1548536…

ELilai, 25     Cercherò di essere concisa. 13 anni fa hanno avuto esordio i miei problemi di disturbi alimentari (tolto un breve periodo di anore...

Area Professionale

Articolo 3 - il Codice Deontol…

Articolo 3 Lo psicologo considera suo dovere accrescere le conoscenze sul comportamento umano ed utilizzarle per promuovere il benessere psicologico dell’indiv...

Articolo 2 - il Codice Deontol…

Proseguiamo il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini, con l'articolo 2 Articolo ...

Articolo 1 - Codice Deontologi…

Iniziamo il lungo viaggio fra gli articoli del Codice Deontologico degli Psicologi Italiani con il commento all'articolo 1, a cura di Catello Parmentola e di El...

Le parole della Psicologia

Acrofobia

L'acrofobia è definita come una paura dell'altezza. A differenza di una fobia specifica come l'aerofobia, ossia la paura di volare, l'acrofobia può generare uno...

Attaccamento

“Ogni individuo costruisce modelli operativi del mondo e di se stesso in esso, con l’aiuto dei quali percepisce gli avvenimenti. Nel modello operativo del mondo...

Masochismo

Deviazione sessuale di meta che spinge l'individuo a cercare l'eccitazione e il piacere solo attraverso la violenza fisica o morale che gli viene inflitta. Spes...

News Letters

0
condivisioni