Pubblicità

Le piante “Stressbuster” scacciano lo stress in ufficio e a casa

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 239 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Una piantina non solo rallegra l’atmosfera, ma può fare davvero qualcosa per rendere migliore la vita in ufficio. A seconda dei casi, purifica l’aria, allenta le tensioni, migliora le preformance e promuove il benessere psico-fisico.
Procuriamoci dunque una o più piante da posizionare in punti strategici in ufficio; così come suggerito dagli esperti svedesi di psicologia ambientale della Norwegian University of Life Sciences, e dell’Università di Uppsala.

 

 

La dottoressa Tina Bringslimark e colleghi, nel loro studio hanno scoperto che tenere alcune piante in vaso in ufficio aiuta a ridurre lo stress, l’affaticamento fisico e mentale; ma anche la gola e la pelle secca, la tosse, il mal di testa… Insomma, tutta una serie di fastidi che possono rendere ancora più difficile passare otto ore – come minimo – in ufficio.
Secondo i ricercatori, il segreto dell’efficienza di queste piante starebbe, tra gli altri, nella presenza di batteri e altri esseri viventi che albergano nel terreno.

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Atarassia

L’atarassia (dal greco “ἀταραξία”, assenza di agitazione o tranquillità) è «la perfetta pace dell’anima che nasce dalla liberazione delle passioni» secondo la f...

Autostima

L'autostima è il processo soggettivo e duraturo che porta il soggetto a valutare e apprezzare se stesso tramite l'autoapprovazione del proprio valore personale ...

Suicidio

Per suicidio (dal latino suicidium, sui occido, uccisione di se stessi) si intende l'atto con il quale un individuo si procura volontariamente e consapevolmente...

News Letters

0
condivisioni