Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Le riunioni di lavoro spengono il cervello femminile

on . Postato in News di psicologia | Letto 272 volte

Fare continuamente riunioni di lavoro ci rende stupidi, perché il quoziente intellettivo deve sforzarsi per adeguarsi e tende a spegnersi. Insomma, molti – diciamo la verità – le hanno sempre odiate, perché considerate delle enormi perdite di tempo. Ora c’è di più: si rischia anche di fare brutte figure.

Le donne, in particolare, sarebbero le vittime preferite di questo diabolico meccanismo che ruota intorno alle riunioni di lavoro, secondo lo studio del Virginia Tech Carilion Research Institute. Per scoprirlo, uno stratagemma semplice: la risonanza magnetica al cervello di laureati impegnati in piccoli gruppi di lavoro. In tutti, e in particolare nelle donne, alcuni compiti sono disturbati dall’essere in gruppo – che comporta distrazioni ottiche, verbali – tanto che, come i computer che si spengono per evitare il surriscaldamento, il cervello “finge” di essere in funzione, ma in realtà va in stand-by.

Tratto da: "diredonna.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Castità

Il termine "Castità" deriva dal latino castus, "casto" - connesso probabilmente al verbo carere, "essere privo (di colpa). Esso indica, nell' accezione comun...

L'attenzione

L'attenzione è un processo cognitivo che permette di selezionare stimoli ambientali, ignorandone altri. È quel meccanismo in grado di selezionare le informazio...

Raptus

Il raptus (dal latino raptus, "rapimento") è un impulso improvviso e di forte intensità, che porta un soggetto ad episodi di parossismo, in genere violenti, i q...

News Letters