Pubblicità

Le riunioni di lavoro spengono il cervello femminile

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 382 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Fare continuamente riunioni di lavoro ci rende stupidi, perché il quoziente intellettivo deve sforzarsi per adeguarsi e tende a spegnersi. Insomma, molti – diciamo la verità – le hanno sempre odiate, perché considerate delle enormi perdite di tempo. Ora c’è di più: si rischia anche di fare brutte figure.

Le donne, in particolare, sarebbero le vittime preferite di questo diabolico meccanismo che ruota intorno alle riunioni di lavoro, secondo lo studio del Virginia Tech Carilion Research Institute. Per scoprirlo, uno stratagemma semplice: la risonanza magnetica al cervello di laureati impegnati in piccoli gruppi di lavoro. In tutti, e in particolare nelle donne, alcuni compiti sono disturbati dall’essere in gruppo – che comporta distrazioni ottiche, verbali – tanto che, come i computer che si spengono per evitare il surriscaldamento, il cervello “finge” di essere in funzione, ma in realtà va in stand-by.

Tratto da: "diredonna.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nello studio per un…

Annesin, 75 Gentili Signori,ho bisogno di un consiglio, perché vorrei dare una mano a una persona a me cara per un problema piccolo, ma che la inquieta per g...

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Inconscio

Nella sua accezione generica, indica tutte quelle attività della mente inaccessibili alla soglia della consapevolezza Il termine inconscio (dal latino in- cons...

Demenza Semantica

Con la locuzione demenza semantica o SD (dall'inglese semantic dementia) si fa riferimento ad un particolare tipo di demenza frontotemporale il cui esordio è ca...

Effetto Zeigarnik

L’effetto Zeigarnik è uno stato mentale di tensione causato da un compito non portato a termine. L'effetto Zeigarnik descrive come la mente umana ha più faci...

News Letters

0
condivisioni