Pubblicità

Le tre «età della musica» Ecco come cambiano i gusti musicali

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 312 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)


Dimmi che musica ascolti e ti dirò quanti anni hai. Perché i gusti musicali cambiano man mano che, crescendo, ci troviamo ad affrontare nuove sfide e la nostra personalità si struttura diversamente: i brani che amiamo infatti raccontano molto di noi e della nostra condizione psicologica che, inevitabilmente, muta negli anni. Lo spiega Jason Rentfrow del Dipartimento di Psicologia dell’università di Cambridge in uno studio pubblicato sul Journal of Personality and Social Psychology , per il quale ha raccolto i dati e le preferenze musicali di oltre 250mila persone nell’arco di dieci anni.
ADOLESCENTI – Un lavoro titanico, dunque, per cercare di capire come i gusti in fatto di musica si correlino alle caratteristiche di ciascuno di noi e, per la prima volta, se e come cambino dall’adolescenza alla mezza età. Il ricercatore ha innanzitutto suddiviso in cinque generi la musica ascoltata dai partecipanti (la “melodica-suadente”, quella “umile”, la “sofisticata”, l’”intensa” e la “contemporanea”), quindi ha valutato quanto fossero graditi nelle varie fasce d’età.

 

 

Tratto da : www.corriere.it - Prosegui nella lettura dell'articolo

 

  sac longchamp pas cher , air max pas cher , nike air max pas cher , sac longchamp , ray ban uk
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto (1539692710493)

JESSICA,40     Vivo un periodo difficile, dove l'ex del mio compagno fa di tutto per farti saltare le rotelle...e ci riesce, mi spia nei social, ...

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Mobbing

Il termine mobbing deriva dall’inglese “to mob” e significa assalire, soffocare, malmenare. Questo termine fu utilizzato per la prima volta in etologia da Konra...

Funzione riflessiva

“La funzione riflessiva è l’acquisizione evolutiva che permette al bambino di rispondere non solo al comportamento degli altri, ma anche alla sua concezione dei...

Pedofilia

  Con il termine pedofilia si intende un disturbo della sessualità di tipo parafilico, caratterizzato da intensi e ricorrenti impulsi o fantasie sessuali ...

News Letters

0
condivisioni