Pubblicità

Leggere il Dna per 1.000 dollari: fra dubbi etici e nuove possibilità

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 494 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Fin ora la lettura del Dna richiedeva almeno una settimana ad un costo di almeno 10.000 dollari, ora invece ne bastano circa 1.000 per farlo. Perché dovrebbe esser utile? Essere a conoscenza del proprio Dna può permettere di sviluppare terapie individuali tarate a seconda delle esigenze del paziente, in poche parole potrebbe permette di ricevere cure più precise, meno generiche e quindi più efficaci.

 

 

Nascono così però molteplici problemi di natura etica, non solo legati al business sulla salute delle persone ma anche per il fatto che gli ospedali potrebbero cominciare ad usare queste macchine (cosa molto probabile visto che costano intorno, meno di una Tac) non solo per scopi medici. Basti pensare ad aziende o compagnie assicuratrici che potrebbero operare discriminazioni selezionando i candidati in base alla predisposizione di alcune malattie. Ricordiamo che anche se dalla lettura del Dna emerge che un individuo è predisposto per una malattia non è detto che la debba necessariamente contrarre.

 

 

Tratto da: "2duerighe.com" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Sensazione di essere preso in …

  Michele, 75 anni     Gent.mo Dott., sono un musicista (ed ex bancario). Da un po' di tempo mi reco presso un negozio saltuariamente do...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

Alloplastica

tendenza mentale a trasformare l'ambiente ed il prossimo.   È un effetto della condotta che consiste in modificazioni esterne al soggetto, in opposizione...

Dipsomania

Per dipSomania si intende una patologia  caratterizzata da un irresistibile desiderio di ingerire bevande alcoliche. Per Dipsomania ( gr. δίψα "sete" e ...

News Letters

0
condivisioni