Pubblicità

L’ipnosi. Fenomeni ipnotici e psicoterapia.

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 479 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

La psicoterapia ipnotica non è una mera somministrazione di suggestioni, ma una vera e propria rieducazione dell’adattamento del paziente alla vita e all’integrazione della sua personalità in essa.
Cosa si intende per fenomeni ipnotici?
Nello stato ipnotico, si possono manifestare determinati fenomeni ipnotici, che hanno di per sè, scarsa importanza nella psicoterapia, ma che possono essere utilizzati per le applicazioni chirurgiche o cure mediche mediante l’ipnosi.

Questi fenomeni sono :
- il rapport cioè lo stato in cui il soggetto ha concentrazione e ascolto esclusivamente per l’ipnotista;
- la catalessi che è uno stato muscolare analogo a quello dello stupore catatonico, che può essere indotto dall’ipnotista e da lui facilmente recuperato durante la seduta;
- i cambiamenti sensoriali (sordità, cecità temporanea, ecc..),che raramente vengono percepiti, servono al paziente e all’ipnotista per essere consapevoli dell’avvenuto stato di trance;
- l’amnesia di ciò che è avvenuto durante la seduta, è un fenomeno raro e di scarsa importanza ai fine della terapia;
- l’ipermnesia è un fenomeno che permette di recuperare ricordi, e di porre le basi per un’integrazione delle esperienze passate anche in stato di veglia;
- la regressione, attraverso opportune indicazioni da parte dell’ipnotista dà la possibilità di recuperare ricordi di un periodo anteriore a quello attuale, per poter lavorare terapeuticamente sull’integrazione degli eventi nella vita del soggetto.

Tratto da: "psicologiepsicoterapeuti.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Consulenza [1599577765688]

Bice84, 36 anni Salve, volevo chiederle un'informazione riguardo alcuni comportamenti di mio marito. ...

Area Professionale

Disfunzioni sessuali dopo la s…

L'11 giugno 2019 l'European Medicines Agency (EMA) ha formalmente dichiarato di riconoscere la disfunzione sessuale post-SSRI (Post-SSRI Sexual Dysfunction, PSS...

Considerazioni teoriche sulla …

In letteratura sono presenti diverse teorie sulle cause sottostanti l'abuso e la violenza domestica. Queste includono teorie psicologiche che considerano i trat...

La relazione gene-ambiente nel…

Fra gli scienziati è in corso un importante dibattito sui nuovi modelli che esaminano il ruolo combinato dei geni e dell'ambiente nell'evoluzione della schizofr...

Le parole della Psicologia

L'attenzione

L'attenzione è un processo cognitivo che permette di selezionare stimoli ambientali, ignorandone altri. È quel meccanismo in grado di selezionare le informazio...

Claustrofobia

La claustrofobia (dal latino claustrum, luogo chiuso, e phobia, dal greco, paura) è la paura di luoghi chiusi e ristretti come camerini, ascensori, sotterranei...

Noia

La noia è uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un...

News Letters

0
condivisioni