Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Litigi di coppia, come evitare il demand-withdraw

on . Postato in News di psicologia | Letto 312 volte

Secondo alcuni studi, una delle dinamiche più diffuse durante i litigi di coppia è il demand-withdraw, ossia la sequenza della richiesta-ritiro in cui un partner si lamenta e l'altro si ritira dal conflitto. Una modalità di gestione del conflitto che può essere distruttiva per la coppia. Ecco i consigli dell'esperto per spezzare questo circolo vizioso.

L'amore non è bello se non è litigarello. Anche se, a ben vedere, non è sempre così. Se in alcuni casi, infatti, i litigi tra innamorati rinnovano l'amore, in altri possono condurre il rapporto verso un vicolo cieco. Specie se si incappa nel demand-withdraw, una dinamica relazionale di richiesta-ritiro in cui uno dei due partner si lamenta e mette sotto pressione l'altro per spronarlo a cambiare, mentre l'altro fa il possibile per evitare la discussione, optando per il silenzio.
Secondo una ricerca condotta dall'Università del Texas, che ha coinvolto più di 14mila persone, se questo processo si protrae nel tempo, può avere un effetto distruttivo sulla coppia trasformandosi in un circolo vizioso difficile da spezzare. I fidanzati o i coniugi che sperimentano questo modello traggono infatti minor soddisfazione dalla vita a due e hanno meno intimità. Con danni che possono essere emotivi e fisici e che spaziano dall'ansia all'aggressività, fino a problemi intestinali e sessuali. "I due partner si ritrovano bloccati in questo modello perché ognuno vede l'altro come il problema e come la causa del conflitto", osserva Paul Schrodt, autore della ricerca e professore di scienze della comunicazione presso l'Università del Texas.



Tratto da d.repubblica.it Prosegui nella lettura dell'articolo

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

cambio generazionale (15083266…

Anna, 50     Buongiorno, ringrazio in anticipo chi potrà aiutarmi ad affrontare il mio problema. Ho 50 anni e da 30 lavoro nell'azienda di famig...

sig (1509381564901)

Antony, 50     Da 5 anni, più o meno nel periodo tra ottobre e gennaio, mia moglie, 48 anni, è come se cambiasse personalità. ...

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

Area Professionale

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

Le parole della Psicologia

Ipnosi

Particolare stato psichico, attraverso il quale è possibile accedere alla dimensione inconscia ed emotiva dell’individuo, concedendo al singolo l'apertura della...

Negazione

La negazione è un meccanismo di difesa. Fu descritto per la prima volta nel 1895 da Sigmund Freud nei suoi Studi sull’isteria. Freud utilizza il termine per i...

Castità

Il termine "Castità" deriva dal latino castus, "casto" - connesso probabilmente al verbo carere, "essere privo (di colpa). Esso indica, nell' accezione comun...

News Letters