Pubblicità

Lo psicologo per imprenditori contro i suicidi

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 343 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Il movimento "Imprese che resistono" ha lanciato l'iniziativa "Terraferma", una piattaforma di psicologi nata per dare ascolto a imprenditori e lavoratori finiti nella morsa della crisi economica. Per combattere il fenomeno dei suicidi, spiega Luca Peotta, «cerchiamo insieme una soluzione e spieghiamo che disperarsi non serve».

«Mutuo in ritardo, Equitalia mi ha pignorato l’immobile e prestito in sofferenza. Mi basterebbe rilanciare la mia impresa per poter uscire da questo burrone che ormai non mi fa più dormire». Quella di Luigi è una delle tante richieste di aiuto che ogni giorno arrivano sul sito di “Terraferma”, la rete di psicologi creata dal movimento “Imprese che resistono” per dare ascolto agli imprenditori finiti nella morsa della crisi economica. Scrivono, raccontano la propria storia e lasciano il numero di cellulare per essere ricontattati. Altre volte sono proprio loro a telefonare. «Ci siamo inventati questa piattaforma per far fronte alla continua crescita dei suicidi», spiega Luca Peotta, fondatore e animatore di “Imprese che resistono”, «ogni giorno ricevo e-mail e telefonate di gente disperata».

Secondo l’ultimo rapporto Eures “Il suicidio in Italia al tempo della crisi”, nel biennio 2009-2010 si sono registrati 200 casi di suicidi all’anno. E dai primi mesi del 2012 ventiquattro imprenditori hanno deciso di togliersi la vita. «Purtroppo i suicidi hanno toccato anche “Imprese che resistono”», continua Peotta, «uno degli aderenti al movimento si è sparato al petto. Noi chiediamo all’imprenditore di tornare sui propri passi e parlarne con un esperto, spesso non si parla con gli amici delle difficoltà della propria azienda perché si prova vergogna».




Tratto da: "linkiesta.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Difficoltà nei rapporti sessua…

Emilio, 20     Salve, sono Emilio, ho 20 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Negazione

La negazione è un meccanismo di difesa. Fu descritto per la prima volta nel 1895 da Sigmund Freud nei suoi Studi sull’isteria. ...

Innamoramento

Nell'uomo, è una pulsione che provoca una varietà di sentimenti e di comportamenti caratterizzati dal forte coinvolgimento emotivo verso un'altra persona, che, ...

Gerontofilia

Con il termine  gerontofilia (dal greco geron  anziano e philia cioè amore affinità) si indica una perversione sessuale caratterizzata da un'esclusi...

News Letters

0
condivisioni