Pubblicità

Lo smog da auto riduce il quoziente intellettivo dei bambini?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 296 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Se ancora vi fosse qualche dubbio sul fatto che l’inquinamento atmosferico da traffico nuoce alla salute e al vivere bene, c’è adesso anche uno studio pubblicato sull’American Journal of Epidemiology che ha messo in evidenza che troppo traffico riduce il QI (quoziente intellettivo) dei bambini. I piccoli che abitano in quartieri molto trafficati - secondo questo studio - presentano infatti quozienti intellettivi e punteggi più bassi anche a differenti tipi di test usati per valutare l´intelligenza, rispetto ai coetanei che respirano aria pulita.

Quest´effetto dell´inquinamento, è paragonabile a quello prodotto dal fumo passivo in gravidanza, dovuto al fumo di 10 sigarette al giorno, oppure a quello dell´esposizione al piombo nei bambini. «Sono molto studiate le conseguenze dello smog - spiega Shakira Franco Suglia, dell´Harvard school of public health di Boston - sul sistema cardiovascolare e respiratorio, ma restano poco noti, invece, i danni a livello cerebrale».

Tratto da "Greenreport.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto (1539692710493)

JESSICA,40     Vivo un periodo difficile, dove l'ex del mio compagno fa di tutto per farti saltare le rotelle...e ci riesce, mi spia nei social, ...

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Cataplessia

E’ un disturbo caratterizzato dalla perdita improvvisa del tono muscolare durante la veglia, solitamente causata da forti emozioni. La debolezza muscolare tipi...

Raptus

Il raptus (dal latino raptus, "rapimento") è un impulso improvviso e di forte intensità, che porta un soggetto ad episodi di parossismo, in genere violenti, i q...

Algofilia

L’algofilia (dal greco ἄλγος "dolore" e ϕιλία "propensione") è la tendenza paradossale e patologica a ricercare il piacere in sensazioni fisiche dolorose. ...

News Letters

0
condivisioni