Pubblicità

Lo Studio, 'Teste Calde' Guariscono Piu' Lentamente

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 352 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Cattive notizie per 'teste calde' e iracondi: impiegano più tempo degli altri per guarire. Secondo lo studio di un team di ricercatori statunitensi, infatti, l'incapacità di controllare la rabbia rallenta il potere del corpo di 'autoripararsi'. Al contrario, imparare a tenere sotto controllo gli scatti d'ira potrebbe accelerare perfino il processo di guarigione dopo un intervento chirurgico.

Un team dell'Ohio State University ha provocato a un gruppo di volontari delle vesciche su un braccio, quindi ha monitorato il 'comportamento' delle lesioni nel corso degli otto giorni successivi. Tutte le 'cavie umane' hanno compilato un questionario che esaminava temperamento e modo di esprimere l'ira, precisando se si tende a mostrare all'esterno il proprio stato d'animo (ad esempio urlando o sbattendo porte), oppure ci si mantiene freddi e impassibili anche se si è furibondi. Infine, tutti hanno dovuto giudicare la propria capacità di controllare la rabbia. Ebbene, mentre il manifestare o meno agli altri il proprio stato d'animo è risultato indifferente, la capacità di controllare la rabbia si è rivelata cruciale per la velocità del recupero. Tanto che i tipi 'fumini' erano oltre quattro volte più inclini a metterci più di quattro giorni a guarire, rispetto alle persone controllate. I ricercatori hanno visto che tipi irascibili producevano più alti livelli di cortisolo, l'ormone dello stress, associato a sua volta a ritardi nella guarigione.

Tratto da "Notizie.yahoo.com" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Sofferenza interna e obiettivi…

Mauro, 31 anni     Durante tutta la mia vita ho perseguito obiettivi molto impegnativi. Oggettivamente giorno dopo giorno dopo giorno, mi sto re...

Quando lei maltratta lui (1574…

DELUSO 60, 59 anni     Incontrati a 46 anni io 40 lei, divorziati entrambi, io convivevo con una signora da 8 anni, lei con un figlio di 10 (unic...

Presa in giro (1574783413891)

Berna,  20 anni     Ciao, ho bisogno di aiuto e cerchero di spiegare il più brevemente possibile la mia situazione. Mi chiamo benedetta e s...

Area Professionale

Psicologo Faber

Lo psicologo non è solo quello che cura ma, in senso più ampio, è interessato al benessere e alla crescita tanto delle singole persone quanto delle comunità. Co...

Psicologi che fanno video: ste…

Proseguono i consigli di Stefano Paolillo agli psicologi che fanno video e che desiderano utilizzarli nella promozione della loro attività professionale Nel pr...

Le regole fondamentali per psi…

La professione di psicologo oggi ha, inevitabilmente, anche una proiezione nel marketing sanitario e professionale. I video sono parte fondamentale di questo se...

Le parole della Psicologia

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

Emetofobia

Dal greco emein che significa "un atto o un'istanza di vomito" e fobia, ovvero "un esagerato solito inspiegabile e illogico timore di un particolare oggetto,&nb...

Effetto Zeigarnik

L’effetto Zeigarnik è uno stato mentale di tensione causato da un compito non portato a termine. L'effetto Zeigarnik descrive come la mente umana ha più faci...

News Letters

0
condivisioni