Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

L’oggetto c’è anche quando non si vede

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 372 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Nel cervello dei neonati ci potrebbe essere la possibilità di disporre di aree con funzioni di “puntatori”, ossia meccanismi in grado di immagazzinare in qualche modo la presenza di un oggetto o di una persona. Questo consentirebbe al neonato di mantenere l’esistenza di ciò che ha visto anche quando l’oggetto o la persona si allontanano dal suo campo visivo. La “permanenza dell’oggetto” è una capacità che si acquisisce in modo completo e preciso..

 

 

 

..intorno agli 8 mesi di vita. Fino a questo periodo il bambino sembra disinteressarsi di un oggetto non appena venga eliminato dalla sua vista; tale comportamento è stato per anni interpretato come una incapacità del neonato di età inferiore ai7/8 mesi di far “permanere” l’oggetto o la persona dentro di sé anche quando questi non si trovino più alla portata dei suoi occhi. Di fatto questa sembra più un’interpretazione di un comportamento che potrebbe ...

 

 

Tratto da: "italiasalute.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Castità

Il termine "Castità" deriva dal latino castus, "casto" - connesso probabilmente al verbo carere, "essere privo (di colpa). Esso indica, nell' accezione comun...

Spasmi affettivi

Gli spasmi affettivi sono manifestazioni caratterizzate dalla perdita temporanea di respiro conseguente ad una situazione di disagio o di rabbia del bambino. Q...

Percezione

Tradizionalmente, gli psicologi hanno distinto il modo nel quale noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno in due fasi separate: Sensazione: riguarda i...

News Letters

0
condivisioni