Pubblicità

L’ossitocina è un ormone sociale nei modelli animali

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 355 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

L’attenzione condivisa è una peculiarità dell’essere umano, che la utilizza per tutti gli apprendimenti. Già Aristotele, in suo famoso scritto, sottolineò come l’uomo sia sostanzialmente un animale sociale e la socializzazione tra l’altro è un comportamento che sempre meno sembra essere esclusivo appannaggio degli uomini. Generalmente si tende a ritenere che la capacità di favorire i propri simili sia un frutto della cultura umana, misconoscendo che simili comportamenti..

 

 

 

..si osservano anche in altre specie animali in modo particolare nei primati, e che essi hanno una forte componente neurobiologica.
Recenti studi di neurobiologia effettuati su macachi hanno dimostrato che sostanze ormonali possono essere alla base di una facilitazione alla socializzazione. In un nuovo studio pubblicato sui “Proceedings of the National Academy of Sciences” questo aspetto è stato chiarito molto bene, infatti facendo inalare ossitocina ai macachi questi mettevano in pratica maggiori comportamenti pro sociali.

 

 

Tratto da: "italiasalute.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto urgente (1554296627141)

Virginia, 17     Avrei urgentemente bisogno di aiuto, soffro d'ansia da qualche anno e, adesso che mi sono momentaneamente ritirata dalla scuol...

Collega con manie ossessive co…

Rebecca, 29     Buongiorno vorrei un consiglio su come rapportarmi con una collega arrivata in studio da pochi mesi con contratto a termine rin...

Confusione e stress (155330395…

Elena, 22     Buonasera, cercherò di spiegare al meglio la mia situazione. Ho 22 anni e sono fidanzata con R. da quasi 8 anni e ho una bambina ...

Area Professionale

La nera depressione e il Confi…

Elementi prognostici ed esperienze traumatiche nel Test I.Co.S. Un caso clinico di depressione analizzato ed illustrato attraverso l'utilizzo del Test Indice de...

Articolo 12 - il Codice Deonto…

Prosegue, con l'art.12, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini. Articolo 12 L...

Articolo 11 - il Codice Deonto…

con l'art.11 proseguiamo su Psiconline.it, anche questa settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parm...

Le parole della Psicologia

Belonefobia

La belonefobia è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata degli aghi e gli spilli, conosciuta anche come aicmofobia o aichmofobia. ...

Emozione

Reazione affettiva a uno stimolo ambientale che insorge repentinamente e ha breve durata, come ad esempio paura, rabbia tristezza, gioia, disgusto, attesa. sorp...

Emetofobia

Dal greco emein che significa "un atto o un'istanza di vomito" e fobia, ovvero "un esagerato solito inspiegabile e illogico timore di un particolare oggetto,&nb...

News Letters

0
condivisioni