Pubblicità

Luce per allontanare la depressione

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 333 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

In autunno, si sa, molte persone vivono una sorta di depressione.
Le giornate si accorciano, aumenta il freddo e diminuisce il tempo in cui si può stare all’aperto durante il tempo libero. E così che si innesca quella che viene chiamata SAD, ovvero la sindrome da disturbo affettivo stagionale.
Tale sindrome sembrerebbe presentarsi sempre in questa stagione proprio a causa della diminuzione delle ore di luce.

 

 

Quale terapia migliore, dunque, se non proprio quella della luce? Ovviamente non si possono allungare le giornate né tantomeno renderle più luminose, tuttavia pare si possano utilizzare delle apposite luci per star meglio.
Tra i sintomi della SAD si considerano anche la letargia, la mancanza di interesse verso il sesso, disturbi del sonno ecc. Le persone colpite, secondo dati britannici, sarebbero una percentuale abbastanza alta: il 17% delle persone. Mentre a una percentuale più ridotta (circa il 7%), si presentano sintomi molto più lievi, che prendono il nome di “winter blues”.
La soluzione, comunque, è uguale per tutti:

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Schizofasia

Profonda disgregazione del linguaggio che è sostituito da un’accozzaglia di parole o insalata di parole prive di un qualsiasi significato. Questo disturbo ling...

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

Gimnofobia

Il termine, dal greco “gymnos” (nudo) e “phobos” (paura), definisce la paura persistente, anormale ed ingiustificata per la nudità Coloro che soffrono di quest...

News Letters

0
condivisioni