Pubblicità

L'ufficio? E' davvero una giungla: per fare carriera copiamo gli scimpanzè

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 433 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

La vita in ufficio? Una vera giungla. E per sopravvivere (e fare carriera) il modo migliore è proprio quello di copiare scimmie e scimpanzè, trasferendo nella vita quotidiana i trucchetti usati dai primati nel mondo animale. Lo sostiene una ricerca della rivista New Scientist, ripresa dal londinese Daily Mail, che ha stilato cinque regole base per chi svolge un lavoro d’ufficio, da mandare a memoria se lo si vuole mantenere e, soprattutto, se si punta a salire di grado.

«L’ufficio e la giungla sono sorprendentemente simili – rileva lo studio – perché entrambi sono governati da severe gerarchie, si basano sul bisogno di cooperazione e sono complicati dalla smania di competizione. Aggiungetevi poi il rischio di acquisizioni ostili, un mercato di favori e favoritismi, uno sfrenato opportunismo e i soliti leccapiedi e non potrete davvero distinguere la savana da una foresta di cubicoli d’ufficio». Ecco perché, se vogliamo imparare il modo migliore per trattare con colleghi aggressivi o capi impossibili, è bene seguire i suggerimenti che ci arrivano dai nostri «cugini» selvaggi, che nella giungla ci vivono da più tempo di noi e i cui comportamenti sono simili ai nostri.

Tratto da "Corriere.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Morte del padre senza emozioni…

 bianca, 54 anni     Buongiorno Dottori, da qualche settimana è morto mio padre di 81 anni dopo una breve malattia. Non ho mai avuto un b...

Il mio fidanzato mi umilia [1…

Ragazza991, 19 anni         Buonasera,   sono fidanzata da due anni, e ormai è da un anno o poco più che ogni volta che gl...

Aiuto [1610926691822]

Brigida, 38 anni     Buonasera, sono una mamma disperata. Vi scrivo per un consulto in merito a mia figlia Giulia di 9 anni. Da un annetto circ...

Area Professionale

Il modello Kübler-Ross: le cin…

Nel 1969, Elizabeth Kübler-Ross, lavorando con pazienti terminali, ha ideato un modello in cui venivano presentate le cinque fasi del dolore: diniego, rabbia, c...

Sistema Tessera Sanitaria - No…

ultimi aggiornamenti sull' utilizzo della Tessera Sanitaria per psicologi.   Uno fra tutti è il cambio del termine per la comunicazione online delle sp...

Protocollo CNOP-MIUR, Bandi e …

Brevi considerazioni sul Protocollo CNOP-MIUR per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche e sue implicazioni/intersezioni con il Codice Deontologi...

Le parole della Psicologia

Amnesia

Dal greco a-mnesis (non-ricordo), il termine amnesia indica la compromissione grave e selettiva della memoria a lungo termine (MLT), indipendente dal tipo di st...

Oggetto

“Lo sviluppo delle relazioni oggettuali è un processo mediante il quale la dipendenza infantile dall’oggetto cede a poco a poco il passo ad una dipendenza matur...

Adaptive Information Processin…

Secondo questo modello, per conferire senso agli stimoli in entrata, le nuove esperienze vengono assimilate all’interno di preesistenti network mnestici. &nb...

News Letters

0
condivisioni