Pubblicità

Lui e lei, risposte diverse allo stress

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 304 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Lui e lei si stressano in modo diverso e la ragione è che il cervello maschile e quello femminile allo stress reagiscono in modo profondamente diverso. Secondo quanto scoperto da ricercatori dell'Università della Pennsylvania, infatti, lo stress 'accende' nel cervello femminile i centri delle emozioni, mentre in quello maschile quelli del ragionamento. Così mentre lei dà una risposta emotiva alle situazioni stressanti, lui invece reagisce col motto 'combatti e scappa'.

Dunque, spiega Jiongjiong Wang sulla rivista SCAN (Social Cognitive and Affective Neuroscience), l'uomo non si fa prendere dalle emozioni e usa lo stress come un'arma di reazione, lei invece soggiace subendone più a lungo gli effetti. Lo studio, affermano gli esperti, è molto importante a livello clinico in quanto molti disturbi del comportamento, che non a caso affliggono più la donna, derivano proprio da reazioni sbagliate o esagerate allo stress, o a stress cronico.

Tratto da "Ansa.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nello studio per un…

Annesin, 75 Gentili Signori,ho bisogno di un consiglio, perché vorrei dare una mano a una persona a me cara per un problema piccolo, ma che la inquieta per g...

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Dismorfismo corporeo

L’interesse sociale nei confronti del Disturbo di Dismorfismo Corporeo (BDD) è cresciuto solo recentemente nonostante sia stato documentato per la prima volta n...

Rêverie

“Rêverie sta a designare lo stato mentale aperto alla ricezione di tutti gli ‘oggetti’ provenienti dall’oggetto amato, quello stato cioè di recepire le identifi...

Raptus

Il raptus (dal latino raptus, "rapimento") è un impulso improvviso e di forte intensità, che porta un soggetto ad episodi di parossismo, in genere violenti, i q...

News Letters

0
condivisioni