Pubblicità

Lui ha problemi di erezione se lei sta troppo con i suoi amici

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 259 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Forse lei pensava di fare piacere a essere cordiale ed espansiva con i di lui amici. Ma a quanto sembra anziché avere un effetto positivo, lui ne patisce le conseguenze in termini di "virilità", ossia si ritroverebbe con dei problemi di erezione.
Il fenomeno legato alla socialità, secondo quanto riportato dalla Cornell University (Usa), si mostra più evidente nelle persone di una certa età che, tra l’altro, sono state proprio l’oggetto di studio.


I ricercatori Benjamin Cornwell e Edward Laumann, insieme ai colleghi della Cornell hanno coinvolto 3.000 soggetti di sesso maschile per verificare come le relazioni sociali influissero sui possibili problemi sessuali.
I partecipanti avevano un’età compresa tra i 57 e gli 85 anni, e tutti erano attivi socialmente. Insieme alle loro consorti o partner, gli uomini erano soliti frequentare altre persone e amici. Ed è proprio questo continuo scambio relazionale a essere stato messo sotto accusa dallo studio.

 

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

Lallazione

Indica quella fase di sviluppo del linguaggio infantile, che comincia all’incirca intorno al quarto-quinto mese di vita, e che consiste nell’emissione di suoni...

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

News Letters

0
condivisioni