Pubblicità

Lui teme il terrorismo, lei le malattie - Sondaggio a Milano

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 245 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Nuove paure per la citta piu stressata d'Italia. Se dieci anni fa lo spauracchio numero uno era l'Aids, oggi lui teme il terrorismo e lei la malattia grave, personale o di un proprio caro. Cosi sono cambiate le angosce dei milanesi, secondo un sondaggio che sara presentato nel capoluogo lombardo in occasione di un convegno sul Pronto soccorso psicologico, in programma il 25 novembre, dalle 19 alle 22, al Centro congressi Le Stelline.

L'obiettivo dell'incontro, promosso dall'Associazione culturale Essere benessere e patrocinato dall'assessorato alla Sanita della Regione Lombardia, è di discutere le conseguenze che guerre, incidenti, epidemie e disastri ecologici possono avere sulla psiche di vittime, familiari o testimoni, ma anche di chi rivive il dramma guardando la tv.

Soprattutto bimbi e adolescenti, piu fragili e indifesi dei grandi. In Italia soffrono di angoscia patologica circa 6 milioni di donne e 4,5 milioni di uomini.

E Milano e tra le citta della penisola piu colpite, complici la vita frenetica e l'ambiente alienante della metropoli. L'indagine, condotta su 600 cittadini appartenenti a varie fasce d'età, rivela in paricolare che le paure cambiano da uomo a donna.

In cima alla classifica maschile c'è il terrorismo (21%), seguito da inquinamento (19%) e malattie (17%), mentre nell'elenco femminile prevalgono le malattie (26%), seguite da terrorismo (20%) e inquinamento (19%).

Le differenze sono nette non solo tra i due sessi, ma anche rispetto al passato.

tratto da Yahoo! Italia - prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto (1539692710493)

JESSICA,40     Vivo un periodo difficile, dove l'ex del mio compagno fa di tutto per farti saltare le rotelle...e ci riesce, mi spia nei social, ...

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Anginofobia

Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratterizzata da una paura intesa di soffocare. Con il termine Anginofobia si intende una patologia caratt...

Facies

Il termine latino Facies si riferisce all’espressività ed alla mimica facciali, nonché alla mobilità dei muscoli pellicciai. In semeiotica medica, il termine s...

Flooding

Indica una tecnica cognitivo-comportamentale che consiste nell'esposizione ripetuta del soggetto allo stimolo a valenza fobica, senza che vi sia per lui possibi...

News Letters

0
condivisioni