Pubblicità

L’uomo infedele è quello preoccupato della propria virilità

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 569 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)


Un articolato studio pubblicato su Archives of Sexual Behaviour, a cura dell’Università di Guelph (Canada) ha voluto sondare come alcuni determinati fattori influenzino i rapporti sociali e familiari.
Per far ciò, i ricercatori hanno coinvolto nello studio 506 uomini e 412 donne, tutti impegnati in una relazione stabile. Il rapporto di coppia andava da un minimo di tre mesi a un massino di circa 43 anni.

 

 

Tutti i partecipanti dovevano rispondere a un questionario in cui vi erano domande legate a fattori demografici quali il credo religioso, l’educazione, il reddito, le relazioni sociali e di coppia e, infine, la sessualità.
Se per entrambi i sessi i fattori più importanti sono stati la qualità e il carattere delle relazioni sociali - rispetto alla religione, lo stato civile e l’istruzione - quello che ha più incuriosito è la sessualità. Campo in cui i diversi generi sessuali si differenziano anche nei motivi per cui si lasciano andare alle scappatelle.

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come si ritrova l'amore di viv…

polppols, 18 anni Ciao, ho 18 anni e non so bene come iniziare a scrivere questa richiesta. Non mi sono mai aperta con qualcuno liberamente e sinceramente ...

Problematiche relazionali [160…

m, 20 anni Salve, recentemente dei Miei amici mi hanno detto che dovrei vedere un terapeuta perché secondo loro ho dei problemi a capire come relazionarmi ...

Genitori che non ti accettano …

alice, 25 anni Buongiorno,scrivo perchè mi trovo in una situazione veramente difficile e ho bisogno di un consiglio. Dalla tarda adolescenza non sono mai a...

Area Professionale

Il disturbo pedofilico

Secondo il DSM-5 i criteri per diagnosticare ciò che prende il nome di disturbo pedofilico sono definiti come esperienze ricorrenti di eccitazione sessuale inte...

La psicologia forense

La psicologia forense, come definita dall'American Psychological Association è l'applicazione delle specialità cliniche al campo legale. La professione dello p...

Depressione adolescenziale e t…

Secondo un'analisi della letteratura, tra gli approcci psicoterapeutici che mostrano una certa efficacia nella gestione e trattamento della depressione adolesce...

Le parole della Psicologia

Nevrastenia

Termine introdotto dal medico statunitense Beard, nel 1884, per designare un quadro clinico, caratterizzato da stanchezza fisica e mentale, irritabilità, insonn...

Impulsività

L’impulsività è un elemento del carattere di ogni persona, anche se si manifesta in maniera molto più evidente rispetto alle altre, fino a divenire un vero e pr...

Acrofobia

L'acrofobia è definita come una paura dell'altezza. A differenza di una fobia specifica come l'aerofobia, ossia la paura di volare, l'acrofobia può generare uno...

News Letters

0
condivisioni