Pubblicità

Maggior rischio di depressione per le mamme che cullano a destra

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 339 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Strano ma vero: la salute mentale di una donna dipende anche da come culla i propri figli. Perchè le mamme che sostengono il “fagottino” con il braccio destro, per comodità o abitudine, rischiano di incappare più facilmente in depressione e stress. Lo rivela uno studio condotto all’università di Durham (Gb) da un team guidato dalla psichiatra Nadja Reissland, pubblicato sul “Journal of Child Psychology and Psychiatry”.

È più comune fra le neomamme, oltre che fra i papà, sia mancini che destri - ricordano gli autori sul “Daily Mai” - cullare il bambino dalla parte sinistra, anche se la ragione non è chiara: potrebbe essere un gesto automatico effettuato per avvicinare il piccolo al cuore del genitore e farlo sentire al sicuro, oppure potrebbe dipendere dalla zona del cervello che controlla la parte sinistra del corpo. Si tratta infatti della zona destra, che guida, fra l’altro, le emozioni e le intuizioni.

Tratto da "Lastampa.it" - prosegui nella letturan dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Perdita improvvisa di un genit…

lorena, 26 Salve, innanzitutto ringrazio per questa preziosa opportunità. Scrivo questo messaggio per conto del mio fidanzato, lo stesso ha infatti perso il ...

Disturbo bipolare dell'umore (…

settepassi, 63 Soffro da circa 8 anni di DISTURBO BIPOLARE dell' UMORE, almeno così mi è stato diagnosticato. ...

Il mio compagno (156087164017)

Simy, 42 Il mio compagno è un uomo straordinario, nn mi fa mancare nulla materialmente, ama i miei figli (avuti da un matrimonio precedente). ...

Area Professionale

Articolo 22 - il Codice Deonto…

Con il commento all'art. 22 (ruolo professionale dello psicologo) prosegue su Psiconline.it il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che, sett...

Articolo 21 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.21 (insegnamento strumenti e tecniche psicologiche), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardi...

Articolo 20 - il Codice Deonto…

Prosegue su Psiconline.it, con il commento all'art.20 (didattica e deontologia), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini che settimana dopo s...

Le parole della Psicologia

Insonnia

L'insonnia è un disturbo caratterizzato dall'incapacità di prendere sonno, nonostante ce ne sia il reale bisogno fisiologico. ...

Abulia

abulia deriva Dal greco a-bule (non – volontà) indica uno stato soggettivo di mancanza o perdita della volontà. L'abulia si riferisce sia ad un disturbo dell’a...

Alloplastica

tendenza mentale a trasformare l'ambiente ed il prossimo. È un effetto della condotta che consiste in modificazioni esterne al soggetto, in opposizione a mod...

News Letters

0
condivisioni