Pubblicità

Mangiare più uova per avere più memoria

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 348 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Che la salute sia associata anche a un buon stile di vita e alimentazione si sapeva già da un pezzo. Ma che la memoria vada a pari passo con il consumo di carne o uova, è indubbiamente una nuova scoperta. Strano a dirsi che questa volta non sia un vegetale o qualche rimedio naturale a far la parte del leone. Vediamo tuttavia cosa hanno da dirci i ricercatori della Boston University School of Medicine, autori di questo controverso studio.

 

 

Le uova e il pollo, secondo Rhoda Au e i suoi collaboratori, sono importanti nel miglioramento della memoria grazie al contenuto di Colina, un nutriente essenziale presente in questi due elementi, che ha la peculiarità di affinare le funzioni intellettive ed evitare l’invecchiamento precoce.
Per arrivare a tali conclusioni, il team di ricerca ha condotto uno studio a lungo termine sulla salute di 1.400 persone adulte.
Secondo un articolo riportato sul New York Daily News, gli scienziati hanno scoperto che con una dieta in cui l’elemento colina era abbondante, i risultati di test di memoria erano sempre più che soddisfacenti. Allo stesso modo..

 

 

Tratto da: "lastampa.it" - Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Akinetopsia

L'akinetopsia o achinetopsia è un deficit selettivo della percezione visiva del movimento. I pazienti con questo deficit riferiscono di vedere gli oggetti in...

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

Gestalt

Con il termine Gestalt si va a designare un importante indirizzo della psicologia moderna, secondo il quale l’esperienza percettiva e per estensione, la vita ps...

News Letters

0
condivisioni