Pubblicità

Mangiare troppo?Forse è colpa dei commensali

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 289 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Quali cibi sono appropriati? Quando certi cibi possono essere consumati e in che quantità? Le convenzioni sociali hanno un enorme impatto sulla nostra dieta, forse più delle sensazioni di fame o sazietà . Lo rivela una ricerca pubblicata dalla rivista Physiology & Behavior.

I ricercatori dell’University of Toronto hanno analizzato più di 30 anni di studi clinici per comprendere i principi che governano gli abusi alimentari e l’obesità, scoprendo che mentre storicamente l’approccio della ricerca medica tende ad enfatizzare le sensazioni di fame e sazietà come punto di partenza della catena di eventi e comportamenti che conduce alla dilagante epidemia di obesità, questi due fattori spesso non sono le cause più significative di esagerazioni alimentari. Le persone invece, sostengono i ricercatori canadesi, permettono a vincoli sociali di dominare le loro scelte alimentari, più che alla soddisfazione dei loro bisogni fisiologici e nutrizionali.

Tratto da Yahoo! - Prosegui nella lettura dell'articolo




0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Aiuto urgente (1554296627141)

Virginia, 17     Avrei urgentemente bisogno di aiuto, soffro d'ansia da qualche anno e, adesso che mi sono momentaneamente ritirata dalla scuol...

Collega con manie ossessive co…

Rebecca, 29     Buongiorno vorrei un consiglio su come rapportarmi con una collega arrivata in studio da pochi mesi con contratto a termine rin...

Confusione e stress (155330395…

Elena, 22     Buonasera, cercherò di spiegare al meglio la mia situazione. Ho 22 anni e sono fidanzata con R. da quasi 8 anni e ho una bambina ...

Area Professionale

La nera depressione e il Confi…

Elementi prognostici ed esperienze traumatiche nel Test I.Co.S. Un caso clinico di depressione analizzato ed illustrato attraverso l'utilizzo del Test Indice de...

Articolo 12 - il Codice Deonto…

Prosegue, con l'art.12, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini. Articolo 12 L...

Articolo 11 - il Codice Deonto…

con l'art.11 proseguiamo su Psiconline.it, anche questa settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parm...

Le parole della Psicologia

La sindrome di Alice nel Paese…

Disturbo neurologico  che colpisce la percezione visiva, associato a  emicrania, crisi epilettiche o sostanze stupefacenti. La sindrome di Alice nel ...

Psicologia

La psicologia è una scienza che studia i processi psichici, consci e inconsci, cognitivi (percezione, attenzione, memoria, linguaggio, pensiero ecc.) e dinamici...

Alcolismo

L'alcolismo si contraddistingue per l'incapacità di rinunciare ad assumere bevande alcoliche e ad autocontrollarne la quantità. L'alcolismo può essere talmen...

News Letters

0
condivisioni