Pubblicità

Maschera svela emozioni e stress

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 278 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Grazie alla collaborazione tra la Maserati Spa e l'Azienda Usl di Modena sta per nascere una maschera da applicare sul volto per leggere ed interpretare le emozioni di chi vive situazioni di stress. I primi test, con un prototipo della maschera, inizieranno entro la fine dell'anno con Andrea Bertolini, pilota ufficiale Maserati nel campionato Gran Turismo e aiuto-collaudatore di vetture F1. Il progetto si inserisce nell'ambito di un programma europeo dedicato alla sperimentazione di applicazioni future in campo medico e sportivo, che in Italia vede la sola partecipazione di Maserati e dell'Azienda Usl di Modena, con il Servizio di Ingegneria Clinica e l'Unita' Operativa di Neurologia di Carpi. Il funzionamento avviene per mezzo di biosensori elettromiografici applicati sulla maschera antipiretica del pilota, in posizioni ben precise: 2 ai lati della bocca, 2 sugli zigomi, 2 al centro della fronte e 2 a lato degli occhi. A questi si aggiungono altri sensori dedicati al monitoraggio della frequenza cardiaca, della frequenza respiratoria e della conducibilita' della pelle, che saranno applicati su una mano, o sotto un piede, e sul torace. Il ''modulo intelligente per il riconoscimento delle emozioni'' elaborerà poi tutti i dati ed i parametri ricevuti.

tratto da Jugo - prosegui la lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Religione e psicologia (154766…

Luca, 28     Buona sera, premetto che il mio quesito non riguarda strettamente un malessere mentale, ma comunque un interrogativo esistenziale ch...

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

Cervelletto

Il cervelletto è una delle strutture più grandi del sistema nervoso, circa 1/3 dell'intero volume intracranico ed è presente in tutti i vertebrati. Anatomica...

Autotopoagnosia

L'autotopoagnosia è un disturbo di rappresentazione corporea, clinicamente raro, in cui è presente l'incapacità di indicare le parti del corpo. Nella maggior p...

Atarassia

L’atarassia (dal greco “ἀταραξία”, assenza di agitazione o tranquillità) è «la perfetta pace dell’anima che nasce dalla liberazione delle passioni» secondo la f...

News Letters

0
condivisioni