Pubblicità

Maschera svela emozioni e stress

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 290 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Grazie alla collaborazione tra la Maserati Spa e l'Azienda Usl di Modena sta per nascere una maschera da applicare sul volto per leggere ed interpretare le emozioni di chi vive situazioni di stress. I primi test, con un prototipo della maschera, inizieranno entro la fine dell'anno con Andrea Bertolini, pilota ufficiale Maserati nel campionato Gran Turismo e aiuto-collaudatore di vetture F1. Il progetto si inserisce nell'ambito di un programma europeo dedicato alla sperimentazione di applicazioni future in campo medico e sportivo, che in Italia vede la sola partecipazione di Maserati e dell'Azienda Usl di Modena, con il Servizio di Ingegneria Clinica e l'Unita' Operativa di Neurologia di Carpi. Il funzionamento avviene per mezzo di biosensori elettromiografici applicati sulla maschera antipiretica del pilota, in posizioni ben precise: 2 ai lati della bocca, 2 sugli zigomi, 2 al centro della fronte e 2 a lato degli occhi. A questi si aggiungono altri sensori dedicati al monitoraggio della frequenza cardiaca, della frequenza respiratoria e della conducibilita' della pelle, che saranno applicati su una mano, o sotto un piede, e sul torace. Il ''modulo intelligente per il riconoscimento delle emozioni'' elaborerà poi tutti i dati ed i parametri ricevuti.

tratto da Jugo - prosegui la lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Alcolismo

L'alcolismo si contraddistingue per l'incapacità di rinunciare ad assumere bevande alcoliche e ad autocontrollarne la quantità. L'alcolismo può essere talmen...

Percezione

Tradizionalmente, gli psicologi hanno distinto il modo nel quale noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno in due fasi separate: Sensazione: riguarda i...

Pediofobia

La pediofobia è definita come una paura persistente, incontrollata e ingiustificata nei confronti di bambole e burattini. Da sempre infatti le bambole sono usa...

News Letters

0
condivisioni