Pubblicità

Matrimonio: il difficile equilibrio fra psiche e soldi

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 765 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Le crisi di coppia legate a problemi economici dipendono più dalla percezione soggettiva che dalla reale entità delle difficoltà finanziarie. Debiti e problemi economici sono spesso indicati fra le principali cause dei dissapori coniugali che possono condurre anche al divorzio. Ora uno studio condotto da ricercatori della Brigham Young University indica che gli esiti delle possibili disavventure finanziare hanno più a che fare con le aspettative della coppia che con le sue reali condizioni economiche.

Lo studio, pubblicato sull'ultimo numero del  Family and Consumer Sciences Research Journal rileva che l'insoddisfazione per la situazione di coppia in caso di problemi finanziari è tanto più elevata quanto maggiori erano le aspettative di benessere economico legate al matrimonio, tanto che, osserva Jason Carroll, autore della ricerca, "Per un coniuge o una coppia fortemente attenti al benessere materiale, basta una difficoltà economica di scarsa entità per scatenare quello che sembra un autentico problema finanziario".

Tratto da "Le Scienze.it" - prosegui nella lettura dell'articolo

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Erotomania

In psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona provi sentimenti amorosi nei suoi...

Identificazione proiettiva

“Ora mi sembra che l’esperienza del controtransfert abbia proprio una caratteristica particolare che dovrebbe permettere all’analista di distinguere le situazio...

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di c...

News Letters

0
condivisioni