Pubblicità

Medie e superiori: un passaggio difficile?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 495 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Il passaggio alle medie o alle superiori è sempre causa di ansia per i nostri figli. Ma anche per noi genitori. Una psicoterapeuta, ex insegnante, ci spiega come alleggerire questa fase di passaggio aiutando i nostri ragazzi a vivere appieno (e con serenità) una nuova indipendenza. Il ritorno a scuola è sempre emozionante. Ma quando si varca per la prima volta il cancello delle Medie o quello delle Superiori, la trepidazione è accompagnata da un mix di sentimenti contrastanti: ansia, un po’ di timore e, al tempo stesso, una grande curiosità e il desiderio di affrontare al meglio una nuova sfida. Come prepararsi allora al “grande salto”? Lo abbiamo chiesto a Patrizia Frongia, psicoterapeuta di Milano ed ex insegnante delle scuole elementari.
“Che ogni cambiamento destabilizzi e procuri un po’ d’ansia è ovvio, sano e normale - spiega Frongia - e se in passato c’erano gli esami scolastici in seconda e in quinta elementare a suggellare il termine di un ciclo, adesso il passaggio è solo apparentemente più graduale. Genitori e bambini provano spesso una grande ansia al solo pensiero di abbandonare la rassicurante famiglia della scuola primaria, dove le maestre si sono prese cura di loro per cinque anni di seguito. C’è poi il timore, comprensibilissimo, da parte dei ragazzi, di non essere all’altezza”.


Tratto da d.repubblica.it. Prosegui nella lettura dell'articolo

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come imparare ad andare [1599…

mar, 29 anni Ho avuto una relazione di 5 anni finita per motivi banali, incomprensioni, caratteri opposti e contrastanti. La storia é finita quasi tre anni...

MARITO DEPRESSO DA 3 MESI [159…

blu, 43 anni Buongiorno, non riesco a capire come poter aiutare mio marito che oramai sono 3 mesi che è depresso soprattutto la mattina appena sveglio e l...

Consulenza [1599577765688]

Bice84, 36 anni Salve, volevo chiederle un'informazione riguardo alcuni comportamenti di mio marito. ...

Area Professionale

Disfunzioni sessuali dopo la s…

L'11 giugno 2019 l'European Medicines Agency (EMA) ha formalmente dichiarato di riconoscere la disfunzione sessuale post-SSRI (Post-SSRI Sexual Dysfunction, PSS...

Considerazioni teoriche sulla …

In letteratura sono presenti diverse teorie sulle cause sottostanti l'abuso e la violenza domestica. Queste includono teorie psicologiche che considerano i trat...

La relazione gene-ambiente nel…

Fra gli scienziati è in corso un importante dibattito sui nuovi modelli che esaminano il ruolo combinato dei geni e dell'ambiente nell'evoluzione della schizofr...

Le parole della Psicologia

Abulia

abulia deriva Dal greco a-bule (non – volontà) indica uno stato soggettivo di mancanza o perdita della volontà. L'abulia si riferisce sia ad un disturbo dell...

Tocofobia

Il termine tocofobia deriva dai due termini greci tocòs = parto e fobos (paura, timore). ...

Percezione

Tradizionalmente, gli psicologi hanno distinto il modo nel quale noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno in due fasi separate: Sensazione: riguarda i...

News Letters

0
condivisioni