Pubblicità

Meglio essere fratelli maggiori o minori?

0
condivisioni

on . Postato in News di psicologia | Letto 688 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

I figli primogeniti sono favoriti rispetto ai minori? Il tema non è nuovo e l'ultimo studio riaccenderà la discussione.corbis be029073 2.630x360

Il figlio maggiore più responsabile, il più piccolo anticonformista e ribelle, quelli in mezzo (se ci sono) più tranquilli e alla mano.

Se e come l’ordine di nascita influisca sulla personalità è un argomento che appassiona tanto la gente comune quanto i ricercatori.

Finora diversi studi hanno in qualche modo dato ragione agli stereotipi, ma a guardar meglio forse non è così. Uno studio appena pubblicato sulla rivista PNAS, che ha analizzato un gran numero di individui alla ricerca di effetti dell'ordine di nascita in famiglia sul tipo di persona che siamo, non ha trovato supporto all’ipotesi che arrivare prima o dopo altri fratelli modelli e plasmi in una certa direzione il carattere.

Una storia che parte da lontano. Nel 1874 Francis Galton, il più giovane di nove figli, analizzò un campione di scienziati inglesi e scoprì che i primogeniti erano i più rappresentati rispetto agli altri. Si fece così l’idea che il motivo fosse da ricercare nel fatto che i figli maggiori beneficiano di un trattamento privilegiato da parte dei genitori, che dà loro un vantaggio, anche da un punto di vista intellettuale, nella vita.

 

Tratto da Focus - prosegui nella lettura dell'articolo

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

Tags: minori fratelli maggiori figlio maggiore responsabile più piccolo anticonformista

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Claustrofobia

La claustrofobia (dal latino claustrum, luogo chiuso, e phobia, dal greco, paura) è la paura di luoghi chiusi e ristretti come camerini, ascensori, sotterranei...

L’adolescenza

L'adolescenza (dal latino adolescentia, derivato dal verbo adolescĕre, «crescere») è quel tratto dell'età evolutiva caratterizzato dalla transizione dallo stato...

Introiezione

Introiezione è un termine di origine psicoanalitica, con il quale si intende quel processo inconscio, per cui l’Io incamera e fa proprie le rappresentazioni men...

News Letters

0
condivisioni